La Virtus Ragusa a Messina, conquista un'altra vittoria: 77-89

Questo mercoledì di Novembre sorride ai virtussini che in trasferta, a Messina, recuperano la partita contro la Basket School, relativa alla sesta giornata di campionato.

Lo scorso 6 Novembre venne sospesa al ventiquattresimo minuto, con i ragusani in vantaggio, a causa della troppa condensa che rendeva impossibile e pericoloso continuare a giocare.

 

Una partita molto difficile, soprattutto dal punto di vista psicologico, tra due squadre che per la seconda volta in due settimane, si ritrovano di fronte, l’una con una strada diversa dall’altra.

Per la Virtus Ragusa la parola d’ordine è vincere, in modo tale da dare continuità alla striscia di risultati positivi, l’ultimo domenica scorsa, tra le mura amiche del PalaPadua, contro la Nuova Agatirno.

Situazione ben diversa invece per la formazione messinese che porta sulle spalle il macigno della sconfitta (subita all’overtime) contro Siracusa.

 

Un match evidentemente combattuto, che vede la Virtus Ragusa sempre in vantaggio.

Nei primi 20’ di gara, i ragazzi di coach Di Gregorio trovano subito la via del canestro, dimostrando forza difensiva e determinazione.

Solamente al rientro dall’intervallo lungo, il match diventa un po’ più altalenante, infatti, i messinesi, spinti dal loro pubblico, provano ad accorciare le distanze, tentando di cambiare le sorti della gara, ma la Virtus riesce a mantenere sempre un “margine di sicurezza” di una decina di punti, per poi sigillare il punteggio finale di 77-89.

Mammana miglior realizzatore tra i ragusani, con 25 punti.

 

A metà gara ci siamo adagiati, avremmo dovuto chiudere prima la partita”, queste le parole di coach Di Gregorio, che commenta così la prestazione dei suoi ragazzi: “Era importante rimanere concentrati e portare a casa il risultato

Ancora una vittoria, più che convincente, per questa Nova Virtus che adesso dovrà recuperare le forze in vista della gara difficile, di domenica prossima, al PalaPadua, contro l’Aretusa.

 

 

 

 

Parziali: 18-27; 38-50; 69-82; 77-89

Tabellini:

Gruppo Zenith Messina: Di Dio (1), Calarese (8) , Hodges (17), Weglinski (30), Buono (10), Carnazza (2), Trimarchi (3), Mazzù (7), Marabello, Calderazzo. Allenatore: Dani Baldaro

Nova Virtus Ragusa: Gebbia Lorenzo (n.e.), Ferrera (2), Antoci (1), Spatuzza (n.e.), Licitra (10), Gebbia Alfonso (7), Chessari (10), Ferlito (9), Mammana (25), Canzonieri (11), Sorrentino (15) Allenatore: Massimo Di Gregorio

Arbitri: Attard di Cefalù e Fava di Palermo

 

 

 

Commenta
(Visited 38 times, 1 visits today)

About The Author

Marianna Triberio Autoironica e cocciuta. Ho 20 anni, studio Lettere Moderne. Amo la pallacanestro, la danza e il mare della mia Sicilia. Scrivo per ordinare i pensieri, ma puntualmente ne dimentico sempre qualcuno.
читать дальше

узнать больше