La Zannella Basket Cefalù torna a brillare contor la Stella Azzurra Roma

Importante vittoria quella ottenuta per 96 a 71 dalla Zannella Basket Cefalù contro la Stella Azzurra Roma, in una gara che ha visto gli uomini di Ciaboco sempre avanti nel punteggio con ampi margini. Primo quarto che si apre alla grande per i padroni di casa, con un Sodero (13) scatenato che con due triple fa subito intendere di essere giornata “si”: dopo soli 5 minuti, infatti, la squadra biancoazzurra si porta sul +11 (13-2). È a questo punto che la squadra romana entra in partita, contenendo l’onda d’urto dei cefaludesi e chiudendo il primo parziale sul 25 a 11. Nel secondo quarto i gioielli della Stella Azzurra, Trapani (28) e Pazin (20), cercano di tenere a galla la propria squadra, con la Zannella che, dopo aver toccato il più 18, concede qualcosa agli avversari chiudendo la prima metà di gioco sul 42 a 31. Al rientro dagli spogliatoi i capitolini provano a ricucire lo strappo riuscendo a issarsi fino al – 8 (45-37), ma è un fuoco di paglia: la Zannella, con una tripla di Losi (11 e 7 assist), e due giocate firmate da Sodero e Mollura (8 punti e 11 rimbalzi), spegne immediatamente le speranze dei giovani romani, riportandosi subito sul più 15 e concludendo la frazione di gioco sul 69-48, guidata da un Malagoli (20 punti e 24 di valutazione per lui) dominatore sotto le plance. L’ultimo quarto è pura accademia: la Zannella prende il largo, punendo sistematicamente la zona ospite con un Paparella infallibile cecchino dall’arco (23 punti con 6/11 dai 6,75), e la Stella Azzurra, lentamente, alza bandiera bianca. Da segnalare anche l’entrata in campo del giovane Brusca (classe 2000), proveniente dal settore giovanile della Zannella, che ripaga la fiducia di Coach Ciaboco realizzando la tripla che fissa il punteggio sul 96 a 71 finale. Vittoria di valore per Cefalù, sia per la classifica che per il morale, con un’ottima prova che andrà bissata domenica prossima contro il San Michele Maddaloni, sempre sul parquet di casa.
Nelle altre gare di giornata prosegue la marcia in vetta alla classifica del trio composto dalla Luiss Roma, dal Cuore Basket Napoli e dalla Virtus Valmontone. I capitolini, sempre più sorpresa del torneo, hanno avuto ragione della corazzata Cassino per 87 a 83, in una partita sempre sul filo di lana, caratterizzata dal duello nel pitturato tra i due pivot Ramenghi (21) e Bagnoli (23). Napoli (Mastroianni 17, Nikolic 16 e 11 rimbalzi) e Valmontone (Reali 15), invece, si sono affermate secondo pronostico sui campi di Patti (Gullo 17) e Viterbo (Listwon 11) rispettivamente con i punteggi di 72-78 e 54-70. Per il team di Coach Ponticello gara sempre condotta nel punteggio quella disputata al PalaSerranò di Patti, mentre Valmontone, dopo qualche patema nella prima metà di gioco, ha avuto ragione di un volitivo Viterbo piazzando il break decisivo nell’ultima frazione di gioco.
Alle spalle del trio di testa resta Palestrina, autrice di un’autentica rimonta ai danni di un Catanzaro (Guadagnola 26) che, a metà del terzo quarto, sul + 20, sembrava poter compiere l’impresa di giornata. Ma i prenestini, guidati da (Pederzini 27) e Rossi (22), sono alla fine riusciti a mantenere inviolati sia i pronostici sia l’imbattibilità casalinga, vincendo per 94-88. In zona playoff importanti vittorie di Teramo (Tessitore 15), che “asfalta” la Vis Nova Roma (Pierangeli 14) per 78-49, di Forlì (Giovara 18), al quarto successo consecutivo, stavolta sul campo di una Scauri (Mastrangelo 16) sempre più in crisi (questa settimana sono giunte le dimissioni di Coach Fabbri, al suo posto di ritorno Renato Sabatino) per 67 a 78, e di Barcellona (Grilli 21) a Maddaloni (Carrichiello 19) col punteggio di 64-76
SERIE B, GIRONE C. 9^ GIORNATA.

LUISS Roma-BPC Virtus Cassino 87-83
Teramo Basket 1960-Vis Nova Simply Roma 78-49
Citysightseeing Palestrina-Mastria Vending Catanzaro 94-88
Basket Scauri-Tigers Global Sistemi Forli 67-78
Balletti Park Hotel Viterbo-Air Fire Virtus Valmontone 54-70
Zannella Basket Cefalù-Stella Azzurra Roma 96-71
Sport è Cultura Patti-Cuore Napoli Basket 72-78
MecSan Maddaloni-Basket Barcellona 64-76

CLASSIFICA

Air Fire Virtus Valmontone 16, Cuore Napoli Basket 16, LUISS Roma 16;
Citysightseeing Palestrina 14;
BPC Virtus Cassino 12, Basket Barcellona 12;
Tigers Global Sistemi Forlì 10, Teramo Basket 1960 10;
Vis Nova Simply Roma 8;
Zannella Basket Cefalù 6, Mastria Vending Catanzaro 6, Basket Scauri 6;
Sport è Cultura Patti 4, Stella Azzurra Roma 4;
Balletti Park Hotel Viterbo 2, MecSan Maddaloni 2.

Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author

посмотреть

посмотреть niko-centre.kiev.ua