L'Action Now! si aggiudica la seconda edizione del "Memorial Valente"

Primi appuntamenti agonistici per la nuova Action Now! Monopoli, affidata alla conduzione tecnica di Gianpaolo Ambrico. E’ stato il Memorial “Francesco Valente”, organizzato dalla Pallacanestro Molfetta, l’occasione per vedere per la prima volta all’opera il team biancazzurro, dopo ben 24 lunghi giorni di preparazione.

Torresi e compagni non hanno deluso le attese di società e sostenitori, offrendo nel weekend molfettese due prove solide e consistenti. La semifinale del quadrangolare ha visto sabato pomeriggio i monopolitani affrontare la Matteotti Corato, allenata da coach Giulio Cadeo. Una gara che si è rivelata sin dalle prime battute eccessivamente spigolosa, considerando il carattere amichevole dell’incontro. Del tutto legittima la voglia di ben figurare dei coratini al cospetto di una squadra di categoria differente, tuttavia – complice probabilmente la condizione fisica ancora imperfetta degli atleti -, durante la partita si sono visti contatti inusualmente ruvidi. Particolarmente sfortunato nella circostanza Formica, uno dei prodotti più promettenti del settore giovanile monopolitano. Subendo fallo mentre era proiettato a canestro, Marco è purtroppo caduto rovinosamente, riportando un infortunio piuttosto serio, che lo terrà fuori dal campo per diverse settimane. Una tegola che davvero non ci voleva, perché l’ala classe 1999 è una delle pedine cui coach Ambrico intende affidare responsabilità importanti in questa stagione.

Superato l’ostacolo Corato, in finale l’Action Now! ha trovato la Pallacanestro Molfetta, che nell’altra semifinale aveva prevalso di misura sulla Libertas Altamura (81 – 80). Risultato solo apparentemente sorprendente, poiché la squadra allenata dal monopolitano coach Sergio Carolillo, pur disputando il campionato di Serie C Silver, ha allestito un roster di tutto rispetto, forte di giocatori che potrebbero tranquillamente giocare almeno in C Gold.

La finale è stata molto bella e ricca di contenuti tecnici, con Monopoli sempre a guidare nel punteggio ed i padroni di casa, comprensibilmente provati dal match della sera prima ma mai domi, capaci di restare in partita fino alla fine, mantenendo sempre un divario inferiore alla doppia cifra. Molto bene a tratti i biancazzurri, che hanno mostrato una già discreta intesa. Paparella, Torresi e Bosnjak hanno confermato l’assoluta qualità ed affidabilità, ben coadiuvati da un Matteo Annese apparso già in eccellente condizione e finalmente in totale controllo dei suoi sempre notevoli mezzi tecnici. Bene anche Roberto Rollo ed Andrea Bruni, che si stanno integrando a meraviglia in un gruppo che ha dato loro un ruolo semplicemente fondamentale. Buona la prova di Zaric, giocatore volitivo e capace di giocare per la squadra con energia e attitudine al sacrificio. Ancora in evidente ritardo di forma invece Calisi, situazione che non preoccupa affatto perché Andrea fa sempre fatica in questa fase della stagione, ma d’ora in avanti potrà solo ritrovare gradualmente brillantezza e tornare a mostrare le sue indiscutibili doti di esterno polivalente.

L’Action Now! iscrive così il suo nome nel giovane albo d’oro del Memorial “Francesco Valente”, manifestazione ben organizzata dalla Pallacanestro Molfetta e che merita di crescere ancora nei prossimi anni, in modo da ricordare al meglio la figura di un indimenticabile Uomo di basket, il cui sorriso mancherà sempre a tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo.                      

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author