L'Esperia espugna il PalaSerradimigni con un super Putignano

Con una rotazione ridotta a soli 8 uomini a causa delle defezioni di Salone, Passa, Nanni e Paolo Musiu, l’Esperia è comunque riuscita a battere il Tavoni Sassari col punteggio di 66-76, conquistando la sesta vittoria su sei nel torneo di C Silver.
Contro un avversario determinato a riscattare un inizio di stagione non brillantissimo, l’Esperia è riuscita ad approcciare nel migliore dei modi la gara: grazie a una difesa aggressiva e a un’ottima circolazione offensiva, i granata si sono infatti ben presto portati sul +14 (12-26).
Nel secondo parziale i padroni di casa hanno reagito, approfittando di un improvviso calo di lucidità da parte di Musiu e compagni, e sono riusciti a tornare in parità a quota 32. L’equilibrio è proseguito anche nel corso del terzo quarto, con coach Fioretto che ha preferito preservare alcuni dei suoi uomini chiave in vista del rush finale. Una strategia che ha pagato, perché negli ultimi dieci minuti – con Putignano e Pedrazzini sugli scudi – l’Esperia ha prodotto il parziale decisivo che l’ha portata alla vittoria.

Soddisfatto coach Fioretto: “Siamo stati bravi a fornire una prestazione di livello nonostante la rotazione esigua – spiega – i punti realizzati da Putignano e Pedrazzini saltano all’occhio, ma vorrei sottolineare come ognuno dei miei giocatori sia riuscito a portare il proprio mattoncino nella vittoria finale”.

 

Sant’Orsola Sassari-Esperia Cagliari 66-76
Sant’Orsola: Pozzo, Cesaraccio 4, Spano, Marongiu, Al. Piras 10, Tola 9, Cordedda 7, Pisano, Obino 3, An. Piras 15, Pani, Basoli 18. Allenatore: Sorci

 

Esperia: Chessa 1, Musiu 11, Pedrazzini 23, Putignano 29, Cornaglia 9, Orrù 3, Fois, Angius. Allenatore: Fioretto

 

Arbitri: Marco Mameli di Sassari – Giuseppe Manchia di Ozieri (SS)

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author

источник progressive.ua

www.best-mining.com.ua/komplektuyushie-dlya-maininga/videokarty-dlya-maininga/