Bisceglie, Andrea Chiriatti torna in nerazzurro

Un legame così forte che persino nelle due annate in cui non ha indossato la canotta nerazzurra ha trovato il modo, appena possibile, di far sentire il suo sostegno al club. Perché Andrea Chiriatti è innanzitutto un tifoso dei Lions. Tornerà a far parte del roster biscegliese per la stagione agonistica 2018-2019, ulteriormente temprato dall’esperienza toscana a San Miniato, nel girone A del torneo di Serie B, chiusa con 7 punti realizzati in 23.5 minuti di utilizzo medio e un contributo di sostanza, oltre le fredde statistiche.

L’ala di Barletta, 25 anni compiuti in marzo, è un giocatore più maturo e completo, pronto a dare il suo supporto alla causa del team affidato a coach Gigi Marinelli. «Bisceglie è casa mia. Ormai alla settima stagione con i Lions e da capitano sento di dover dare qualcosa in più» ha spiegato l’esterno.

«Sarò a disposizione di compagni, staff tecnico, allenatore e dirigenza per costruire insieme un percorso che ci porti subito, a cominciare da quest’annata e per quelle a seguire, a lottare per i primi posti in questo campionato molto competitivo» ha aggiunto.

«Ho lasciato Bisceglie con un “arrivederci” con l’obiettivo di compiere un ultimo passo di crescita personale. Giocare in un altro girone, in una realtà differente, mi è stato molto d’aiuto» ha affermato.

«Spero che i tifosi biscegliesi ci siano molto vicini perché una società di questo livello, solida e seria è merce rara nel basket italiano. I Lions meritano sostegno dalla città e un grande tifo sugli spalti. Il mio impegno per avvicinare gli appassionati alla squadra sarà quotidiano e totale» ha concluso Andrea Chiriatti, primo atleta ufficialmente incluso nell’organico della Di Pinto Panifici Bisceglie.

Fonte: Ufficio Stampa Lions Basket Bisceglie

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author