Lions Bisceglie, il gm Gigi Sanna: "Prendiamo una partita alla volta senza fare progetti a lunga data"

 

Cinque gare, cinque vittorie. Ciascuna con le sue emozioni, tutte molto faticate. I Lions hanno

superato anche l’Amatori Pescara, piegando la strenua resistenza della finalista playoff della scorsa

stagione nel concitato finale di una sfida che ha appassionato il numeroso pubblico che l’ha seguita

sugli spalti del PalaDolmen.

Una bella affermazione per il collettivo del general manager Gigi Sanna: «Il match con Pescara era

un banco di prova importantissimo per la nostra squadra» ha affermato nel corso dell’ottava puntata

di “Terzo Tempo” su Bisceglieindiretta. «Abbiamo affrontato una squadra convinta di portare a casa i

due punti, che ce l’ha messa tutta fino alla fine. Era una gara molto delicata e il nostro staff tecnico

l’ha preparata con la massima cura per i particolari. Conoscevamo i loro punti forti e le nostre

previsioni si sono rivelate esatte: il temuto Pepe ha fatto una gran partita, ben supportato dai lunghi»

ha rimarcato il gm nerazzurro.

Molte le note positive per il team di coach Sorgentone, che però ha commesso qualche ingenuità di

troppo: «La sfida, di grande intensità agonistica, è stata dominata dalle difese. Sicuramente avremmo

potuto gestire meglio le fasi finali dei primi due quarti. Siamo la miglior difesa del girone D ma

dovremo ancora registrare alcuni aspetti per continuare a crescere. A fine partita ho avuto la

possibilità di parlare con alcuni spettatori rimasti piacevolmente sorpresi dalla qualità del gioco

espresso dalle due contendenti» ha evidenziato.

«Un dato positivo è la capacità di tutti gli elementi della rotazione di portare un contributo offensivo

importante alla causa. I galloni da capitano stanno facendo bene ad Andrea Chiriatti, che ha

indubbiamente elevato il suo livello di gioco sui due lati del campo: se dal punto di vista difensivo è

sempre stato uno dei giocatori più determinanti della Serie B, registro con particolare soddisfazione

una sua maggiore incisività in attacco» ha affermato il componente dello staff Lions.

Il primato in graduatoria non muta in alcun modo l’assoluta tranquillità di tutto l’ambiente: «Prendiamo

una partita per volta senza fare progetti a lunga distanza. Porto Sant’Elpidio sarà una trasferta

difficilissima, sia per la forza di una squadra seconda in classifica che per lo stimolo che suscita, negli

avversari, affrontare un team ancora imbattuto» ha concluso Gigi Sanna.

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author

там

читать далее alex-car.com.ua