L'Olimpia Cagliari regola Sinnai con un grande secondo tempo

Dopo la pausa, è ricominciato nel migliore dei modi il campionato dell’Olimpia, che al PalaRockefeller è riuscita ad avere la meglio dell’ostico Sinnai (67-58 il finale). Per i Pumas si è trattato della seconda vittoria in stagione, dopo quella conquistata, sempre in casa, contro il Tavoni. Biggio e compagni sono stati bravi a venir fuori da un inizio di partita complicato dall’espulsione per doppio fallo tecnico di Marco Pintor. Una tegola che ha fatto inevitabilmente fatto perdere lucidità ai bianco verdi, scivolati sul -10 a metà partita. Durante l’intervallo, però, coach Sulis è riuscito a toccare le corde giuste, e nella ripresa si è vista tutta un’altra Olimpia: a cavallo tra gli ultimi due quarti, infatti, i padroni di casa hanno prodotto una reazione d’orgoglio che ha permesso di recuperare lo svantaggio e poi di andare a chiudere i conti ben prima della sirena finale.
“E’ stata una partita non bella per larghi tratti – dice Sulis – ma l’abbiamo vinta mostrando carattere e intensità. E’ una delle prime volte nel corso di questo campionato che ci comportiamo da squadra vera. La formazione dei ragazzi passa soprattutto da partite come questa.”

 

 

Olimpia Cagliari-Basket Sinnai 67-58

 

Olimpia: Di Ciaula, Biggio 15, Podda ne, Mocci 10, Limbardi 14, Argiolas 8, Pintus, Pintor 2, Cadoni ne, Puddu 12, Brisu 2, Cogotti 4. Allenatore: Sulis

 

Sinnai: Ma. Foddis 12, M. Foddis, Spettu ne, Scionis 5, Cocco 5, Maresca 8, Mattana 6, Carrucciu 14, Jordan 17, Paddeo 1. Allenatore: Atella

 

Parziali: 13-20; 15-18; 17-11; 22-9

 

Arbitri: Riccardo Basso di Elmas (CA) – Mattia Curreli di Assemini (CA)

Commenta
(Visited 38 times, 1 visits today)

About The Author

у нас

read more