L'Orlandina travolge il Gaziantep e festeggia il secondo successo in regular season

Ottava giornata di Basketball Champions League al PalaSikeliArchivi, e Capo d’Orlando festeggia il secondo successo in regular season, il primo sul proprio campo, sconfiggendo in maniera perentoria i turchi del Gaziantep (agganciati ora in classifica) nonostante l’assenza di Eric Maynor, tenuto a riposo dopo qualche leggero problema accusato durante la scorsa settimana.

La SikeliArchivi non ha perso tempo, guidata in avvio da una partenza sprint di Kuba Wojciechowski (9 dei primi 15 punti paladini, con 4/4 al tiro), e con 5 punti di Mirza Alibegovic chiude un break di 9-0 per il +14 sul 22-8 a 1’33 dalla prima pausa.

Fin dal primo quarto ci sono minuti per Matteo Laganà (16’31 alla fine) e Andrea Donda (che chiuderà con 13’59), ma soprattutto c’è la miglior prestazione stagionale diMario Ihring, lanciato in quintetto, in campo per oltre 30’ e autore del suo massimo in carriera nelle coppe europee con 14 punti (ne segnò 12 allo Steaua Bucarest in Fiba Europe Cup con il Prievidza, la scorsa stagione).

Gennaro Di Carlo aveva chiesto alla sua squadra una prova d’orgoglio e soprattutto la massima intensità per vincere la prima gara del girone sul parquet amico: detto fatto.

L’energia è stata tangibile a rimbalzo (+10), in campo aperto (12-6 nei punti n contropiede) e attaccando l’area (dove Capo d’Orlando ha tirato con il 65.5%), ma soprattutto in un secondo quarto assolutamente spaziale.

I padroni di casa mettono in frigo il risultato con un parziale di 20-2 avviato da una tripla di Arnoldas Kulboka (doppia-doppia, come all’andata, con 10 rimbalzi e 4 assist, oltre al miglior bottino stagionale in BCL) e chiuso da 4 punti consecutivi di Denis Ikovlev (45-17 a 1’51 dall’intervallo).

Si arriva a metà gara sul +26 con una valutazione di 64 (a 10) e uno stratosferico 14/17 da due.

Alla ripresa del gioco l’Orlandina non toglie le mani dal manubrio e continua a gestire la partita con grande aggressività difensiva, che non consente agli avversari di rientrare in partita.

Ihring parte con 5 punti consecutivi, Wojciechowski è di nuovo un mattatore dentro l’area come la scorsa settimana contro Ludwigsburg e Trento.

Nell’ultimo quarto, poi, arrivano anche i primi punti stagionali per Matteo Laganà (anche 2 assist per lui) e va a segno anche Andrea Donda (3 rimbalzi per lui).

Di Carlo, inoltre, concede l’esordio stagionale (e in Europa) al classe ’99 orlandino Francesco Carlo Stella, in campo negli ultimi 100 secondi di partita.

La Basketball Champions League tornerà al PalaSikeliArchivi martedì prossimo, quando ci saranno i campioni di Francia dell’Elan Chalon.

Prima, pero’, bisognerà pensare al campionato: sabato, alle 20.30 sempre al PalaSikeliArchivi, una sfida molto importante contro la Happy Casa Brindisi.

Le dichiarazioni di coach Di Carlo nel post gara di SikeliArchivi Capo d’Orlando – Gaziantep: “Sono orgoglioso per la nostra prima vittoria interna in Basketball Champions League, perché stasera abbiamo scritto un altro pezzo di storia di Capo d’Orlando. Volevamo mostrare la nostra qualità, volevamo a tutti i costi conquistare questa prima vittoria casalinga e lo abbiamo fatto con tantissimi giovani in campo. Su tutti voglio citare Mario Ihring che stasera ha segnato 14 punti, Andrea Donda, che ci ha dato una grossa mano sotto canestro e Matteo Laganà (che è un classe 2000), che ha giocato quasi 17 minuti dando fiato agli esterni. Guardo avanti con positività, sono sicuro che l’Orlandina lotterà per le prime 4 posizioni, sono sicuro che siamo pronti”.
Le parole di Arnoldas Kulboka in sala stampa dopo la vittoria della SikeliArchivi sul Gaziantep: “Siamo molto felici di aver conquistato la prima vittoria in casa in Basketball Champions League. Dopo la brutta sconfitta a Varese volevamo dimostrare che sappiamo giocare bene. Abbiamo mosso bene la palla e abbiamo vinto. Qualche volta la partita inizia male, andiamo giù come squadra e ne risento anche io. Oggi invece abbiamo iniziato bene in difesa, abbiamo giocato di squadra e mi sono sentito in fiducia.”

SikeliArchivi Capo d’Orlando – Gaziantep 83-57 (22-10; 47-21; 68-40)

SikeliArchivi Capo d’Orlando: Alibegovic 9 (3/3, 1/4, 0/1 tl), Ihring 14 (3/5, 2/4, 2/4 tl), Atsur 9 (3/3, 1/2), Kulboka 18 (3/4, 4/6), Laganà 3 (1/3 da tre), Delas 4 (1/2, 2/2 tl), Wojciechowski 17 (7/12, 1/4), Carlo Stella (0/1), Ikovlev 6 (3/4, 0/1), Donda 3 (1/3, 1/1 tl). All. Di Carlo

Gaziantep: Armand 9 (3/9, 1/6, 0/1 tl), Rudd 12 (2/7, 2/5, 2/4 tl), Carter 8 (4/10, 0/1), Haciyeva ne, Kar ne, Sungur ne, Balazic 7 (2/4, 1/2), Freimanis 2 (1/3, 0/1), Eryuz, Hepgur ne, Ogut 7 (1/1, 1/7, 2/2 tl), Cinko 12 (3/4, 2/6). All. Markovic

Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author

http://rs-clinic.com.ua/

www.alex-car.com.ua

у нас alex-car.com.ua