Michelaccio San Daniele, coach Sinone: "Abbiamo un potenziale offensivo enorme, contento per come abbiamo difeso"

Bella partita quella andata in scena sabato a San Daniele del Friuli, tra la capolista (in coabitazione con l’Ubc) e la squadra isontina. Il primo quarto (21-20 il finale) è stato piuttosto equilibrato e ha regalato canestri da entrambi i lati e difese un po’ rilassate e allegre: da una parte Bortoluzzi ha segnato a ripetizione da tre punti, dall’altra ha risposto Davide Dreas con giocate di classe. Nel secondo periodo San Daniele ha provato ad allungare con Tosoni che con i suoi 6 punti di fila, ha permesso ai suoi di andare all’intervallo sul + 7 (46-39). Il terzo parziale è stato ancora all’insegna dell’equilibrio con canestri da ambo i lati e attacchi che hanno avuto la meglio sulle difese (70-62). Negli ultimi dieci minuti i giocatori di coach Sinone, grazie a un parziale micidiale di 23-5 e a un super lavoro in attacco di Simonutti, hanno portato a casa una vittoria fondamentale. Nel finale c’è stato spazio anche per l’ingresso dei giovani della formazione collinare, con Vidoni che ha trovato anche i primi due punti in serie C.
Ecco il pensiero di coach Enrico Sinone, allenatore del Il Michelaccio San Daniele, al termine della partita: “Sapevo che questo match si sarebbe risolto soltanto nell’ultimo quarto. Avevo detto ai miei giocatori che bisognava avere pazienza e sono stati bravi nel chiudere la gara nel momento giusto. Novantatre punti in attacco e sei giocatori in doppia cifra testimoniano il potenziale enorme che abbiamo offensivamente, ma quello che mi rende più contento è la difesa offerta nell’ultimo quarto. Concedere soltanto 5 punti ai nostri avversari è stato un grande risultato. I ragazzi hanno rispettato perfettamente il piano partita, concedendo pochissimi contropiede a Franz e compagni. Vorrei spendere due parole per Simonutti che sta giocando molto bene, si fa sempre trovare pronto e ci sta dando, oltre a grande intensità in difesa, anche un notevole contributo in attacco, prendendosi responsabilità e tiri importanti. Siamo anche felici per i primi due punti in serie C di Daniele Vidoni: un ragazzo del ’99, arrivato da Gemona, che da l’anima in ogni allenamento. Il suo lavoro quotidiano in palestra è apprezzato da società, staff tecnico e compagni di squadra.”

Vidoni aggiunge: “E’ stata una partita che ha riconfermato Bortoluzzi, Di Just e Bellina come una garanzia, grazie all’ottima combinazione di esperienza, fisicità e tiro dall’arco. La partita è stata intensa fin da subito, abbiamo sofferto difensivamente nello scorrere del primo tempo, ma nella seconda metà dell’incontro siamo riusciti a staccare gli avversari, grazie a una difesa a zona ben eseguita e a una buona circolazione di palla in attacco. Importante è stato il gioco in post basso di Luca Tosoni, che ha messo a referto punti importanti durante il match. Fondamentale anche che ben sei giocatori sono andati in doppia cifra. Tutto è comunque frutto di allenamenti intensi e produttivi. Personalmente sono molto contento di essere entrato in campo, riuscendo a segnare i miei primi due punti si serie C silver.”

 

Il Michelaccio San Daniele – Ferroluce Romans d’Isonso  93-67
(21-20;46-39;70-62)
Il Michelaccio San Daniele: Pellarini 10, Bortoluzzi 19, Bellina 4, Di Just 13, Ellero 16, Tosoni 12, Simonutti 12, Colutta 5, Vidoni 2, Nicoloso ne, Domini ne.
All. Sinone.
Ferroluce Romans: Franz 6, Musig 10, Candussi 16, Galopin 1, Gennaro, Costi, Dreas 18, Polvi 10, Pieri 2, Devetak 4, Buso.
All. Zavrtanik.
Commenta
(Visited 43 times, 1 visits today)

About The Author

подробно

www.steroid-pharm.com