Notiziario Aurora Jesi

IL NOTIZIARIO SETTIMANALE DEL SETTORE GIOVANILE DELL’AURORA BASKET JESI
E’ positivo il bilancio per i colori arancioblù nel fine settimana appena trascorso. A caratterizzare il week end sicuramente spiccano le due vittorie consecutive casalinghe per gli Under 19 capaci di regolare a distanza di 48 ore prima l’Acquarius Pesaro poi Fermignano nel recupero. Gli arancioni hanno dimostrato un gioco di squadra in crescita (ancora una volta cinque in doppia cifra nel recupero con Fermignano), potenzialità fisiche ancora da sfruttare in pieno ed ancora limiti di tenuta mentale su cui lavorare nell’immediato futuro per alzare ulteriormente il livello delle proprie prestazioni. Sono gli aspetti caratteriali, infatti,  a condizionare l’esito delle gare nel campionato di serie C regionale per gli stessi Under 19, un avvio poco coraggioso ed alcune sbavature nei momenti decisivi dopo il recupero non hanno permesso ai ragazzi del duo Cagnazzo-Pisconti di centrare la prima vittoria in campionato contro Urban ia, una della squadre piu attrezzate della categoria. Vincono gli Under 15 del trio Raffaeli-Costagliola-Rettaroli in quel di Fano dando seguito cosi alla vittoria all’esordio contro la VL Pesaro. Ad un avvio distratto segue una buona seconda parte dell’incontro con Bordoni e Galiano a fungere da trascinatori di un gruppo che cosi mantiene la propria imbattibilità in campionato. Non riescono a cogliere la loro prima vittoria, purtroppo, gli Under 14 di Coach Costantini in quel di Macerata nonostante una buona prestazione collettiva per tre quarti gara. Anche gli Under 17 devono arrendersi contro la forte VL Pesaro di Serpilli dopo aver fatto sognare il pubblico della Filonzi per un tempo intero. A far sorridere, infine, ci sono le vittorie in trasferta all’esordio dei due gruppi regionali Under 19 ed Under 17, entrambi capaci di espugnare il territorio pesarese al termine di due gare ben condotte. Un avvio di campionato che promette bene e gratifica l’ottimo lavoro svolto dai due coach Pisconti e Nobili in precampionato.

SERIE C REGIONALE

VIRTUS 88’ JESI – PALL. URBANIA 48-60

PARZIALI: 3-14; 13-15; 17-18; 15-13.

JESI: Rossini, Ambrosi 4, Sebastianelli 4, Martellini, Schiavoni, Lucarelli 4, Nemchenko 1, Ruggeri 2, Ciampaglia 8, Vita Sadi 25. All. Cagnazzo Ass. Pisconti

URBANIA: Baldassarri 3, Biagetti 11, Marini 2, Galeotti, Tancini 2, Matteucci 14, Carciani, Catani, Diana 8, Giommi 7, Facenda 13. All. D’Amato

Un primo quarto assopito da parte dei giovani arancio blu compromette l’intera gara contro una delle squadra più attrezzate del campionato. Il resto della partita è giocato con un sostanziale equilibrio, coi ragazzi del duo Cagnazzo-Pisconti che provano a rimettere in pari il punteggio con una buona prova difensiva mai vista fino ad ora, ma gli ospiti hanno fatto valere la propria esperienza mantenendo sempre la distanza ormai acquisita durante la prima frazione di gioco. Prossimo impegno sabato 1 novembre alle ore 21:00 a Porto San Giorgio.

UNDER 19 ELITE

AURORA BASKET JESI – ACQUARIUS PESARO 72-52

PARZIALI: 16-17; 14-11; 21-12; 21-12

JESI: Rossini 2, Schiavoni F., Fosci ne, Lorenzetti 4, Sebastianelli 7, Lucarelli 17, Nemchenko, Schiavoni S. 8, Ciampaglia 6, Vita 22, Moretti 6, Cinti ne All. Costagliola Ass. Cagnazzo-Rossetti

PESARO: Morelli 3, Falasconi 2, Gibertini 2, Cofini 8, Marchini 7, Carbonari, Fabbri, Corsini, Corsini 16, Ioli 6, Sanchioni 6, Giovanelli All. Carpani Ass. Spagnoli.

Gli under19 aurorini impiegano due quarti per prendere le misure alla coriacea formazione dell’Acquarius Pesaro, scesa in terra jesina per dare continuità al buon avvio di campionato.  In avvio di gara gli arancioni pagano l’atipicità della squadra ospite, faticano a prendere le distanze in difesa e vengono più volte infilzati dal penetra e scarica di coach Carpani. E’ in avvio di secondo quarto che sale di intensità la difesa dei locali, l’ingresso di Rossini, Nemchenko e del classe 98’ Moretti dona verve e ritmo alla squadra che ne beneficia strappando sul +7 (28-21) prima di subire il rientro ospite in chiusura di quarto. Al rientro dagli spogliatoi è un’altra musica, gli jesini rispettano con maggiore continuità le consegne affidate dallo staff tecnico e riescono a distendersi con maggiore precisione in campo aperto. Sadi Vita continua ad esser un punto di riferimento importante sotto le plance ma sono due triple di Lucarelli e Sebastianelli a scavare il break decisivo (51-40). I pesaresi resistono ancora in avvio di ultimo quarto ma devono arrendersi al maggiore vantaggio fisico degli jesini, capaci di trovare in chiusura di partita delle ottime giocate in campo aperto divertendo il pubblico presente. 

AURORA BASKET JESI – PALL. FERMIGNANO  (RECUPERO 3° GIORNATA) 70-53

PARZIALI: 24-16; 16-15; 8-15; 22-7

JESI: Rossini 2, Ambrosi, Schiavoni F. 15, Fosci ne, Lorenzetti 2, Lucarelli 11, Nemchenko 2, Schiavoni S. 10, Ciampaglia 10, , Vita 16, Moretti 2, Cinti ne All. Costagliola Ass. Cagnazzo-Rossetti

FERMIGNANO: Dominici ne, Cagnoli ne, Fontanella 5, Alleruzzo 4, Vignaroli, Giannotti 3, Fulgini 7, Cassese 21, Santi 13 All. Biondi

I ragazzi del trio Costagliola-Cagnazzo-Rossetti conquistano il secondo successo consecutivo settimanale tra le mura amiche (quarto in campionato) regolando nel recupero della terza giornata la Pall. Fermignano. In avvio di gara gli ospiti dimostrano una buona circolazione di palla in attacco ed un’ottima vena dalla distanza, Cassese con la prima tripla di giornata firma il + 5(6-11) dopo 3’30’’ di gioco che costringe lo staff tecnico locale ad un repentino timeout sveglia animo. La reazione non tarda ad arrivare e nei restanti sette minuti di gioco gli arancioni producono un break di 18-5 che permette loro di chiudere il quarto sul 24-16. Le due guardie Santi e Cassese restano un pericolo costante per la difesa arancione ma gli jesini continuano a produrre in attacco grazie alla buona vena di Schiavoni F. al rientro dopo un’infortunio muscolare ed al positivo ingresso di Ciampaglia dalla panchina. Come spesso accade gli arancioni prima raggiu ngono il massimo vantaggio sul 38-25 poi si siedono sugli allori offrendo la possibilità di rientro agli ospiti in chiusura di quarto. Un recupero difensivo di Schiavoni F. fissa il parziale all’intervallo sul 40-31. Al rientro dagli spogliatoi, non paghi del pessimo finale di quarto precedente, gli arancioblu “deliziano” il pubblico con quattro minuti di non gioco in cui subiscono un break di 13-2 capace di rimettere in discussione la gara (42-43). Serve una nuova strigliata dalla panchina per riaccendere energia ed entusiasmo.E’ in difesa che gli jesini cambiano marcia grazie alla buona difesa del classe 98’ Moretti sulla guardia Cassese ed al sacrificio costante del duo Ambrosi-Rossini sul portatore di palla. La partita rimane in equilibrio sino a fine terzo quarto (48-46) poi un canestro da sotto di Ciampaglia, una tripla ben costruita dall’angolo di Schiavoni S.  ed un jump dal post alto di Lucarelli riportano i locali sul +9 (55-46). Fermignano prova a fermare l’emorragia alternando zona ed uomo ma gli jesini stavolta dimostrano lucidità chiudendo la gara con un break finale di 30-10 nei 15’ minuti terminali fissando il punteggio sul 70-53 finale. Ad attendere gli jesini adesso ben tre trasferte consecutive, la prima è in programma ad Urbania lunedi prossimo.

UNDER 19 REGIONALE

BRAMANTE PESARO – AESIS ’98 JESI 64 – 85 (23 – 18; 43 – 46; 54 – 60; 64 – 85)

BRAMANTE PESARO: Di Lena 11, Sorace 11, Trebbi 5, Sebastianelli 6, Magrini 2, Mezzolani, Marotti, Masini 10, Damiani 5, Tamburinelli 4, Moretti 5, Talevi 5. ALL. Bellucci

AESIS ’98 JESI: Mosca 11, Galiano 4, Candi 11, Montanari, Fava 7, Wete 12, Rossetti, Martellini 2, Gherardi 7, Delfino 8, Ferrante 8, Cecchetti 14. ALL. Pisconti

PARZIALI: 23 – 18; 20 – 28; 11 – 14; 10 – 25

Parte bene il cammino dell’Aesis ’98 nel campionato Under 19 Regionale: nella prima giornata i ragazzi del duo Pisconti-Audino espugnano Pesaro battendo il Bramante con il punteggio di 85 – 64. Dopo un avvio a rilento, complice un approccio molle alla partita che è costato subito un parziale negativo, è la panchina a dare la svolta alla squadra biancoblù. L’energia di Delfino, Mosca ma soprattutto Wete fa sì che l’Aesis riesca a ricucire gran parte dello strappo, dal -10 al -5 sul quale si va al primo mini-riposo. La seconda frazione si gioca sul filo dell’equilibrio: l’Aesis parte forte e mette la freccia ma qualche palla persa di troppo e qualche errore in fase di realizzazione mantengono in partita gli avversari. Dopo l’intervallo si vede subito che le parole di coach Pisconti hanno sortito l’effetto sperato con l’allungo dei biancoblù, toccando quasi la doppia cifra ma, compl ici ancora le palle perse, l’Aesis non riesce a chiudere subito la contesa. Solo nell’ultima frazione, grazie alla maggior fisicità e a una difesa più attenta, Delfino&compagni mettono il gap che risulterà essere quello decisivo. Ottima la prestazione corale, la distribuzione dei punti e l’energia messa a rimbalzo, specialmente offensivo; da rivedere invece l’approccio alla partita e la gestione di alcuni possessi cruciali in una partita che poteva essere chiusa prima limitando le troppe palle perse (24 il dato finale a fronte comunque di 23 recuperi). Prossimo appuntamento martedì prossimo alla Palestra Novelli alle ore 20 nel derby contro i “cugini” della Janus Basket Fabriano.

UNDER 17 ECCELLENZA

AURORA BASKET JESI – VICTORIA LIBERTAS PESARO 44-70

PARZIALI: 11-13; 14-16; 12-25; 7-16.

JESI: Lorenzetti 16, Valentini 3, Espinosa, Fosci 5, Ragni, Moretti 12, Fioretti 2, Luccioni, Cinti 5, Zabulica, Carsetti 1, Mentonelli. All. Cagnazzo Ass. Nobili

Pesante sconfitta tra le mura amiche per la formazione guidata dal duo Cagnazzo-Nobili. Ad un primo tempo giocato in equilibrio contro una squadra favorita alla vittoria finale, è seguita una seconda parte di gara con atteggiamento distratto e arrendevole. Con il turno di riposo si spera che i ragazzi riescano a rielaborare le sconfitte subite nel modo giusto, traendone insegnamento e facendo passi avanti nella loro crescita tecnica e caratteriale.

UNDER 17 REGIONALE 

BK GIOVANE PESARO – VIRTUS 88 BK JESI  49-60

PARZIALI: 15-19; 9-18; 15-8; 10-15

BK GIOVANE: ARDUINI 2, BARTOLUCCI 5, BATTAGLINI 2, CAMBRINI, AGOSTINI 8, GENTILETTI 4, SPERINDEI, OTTANISCONZA 3, PELLIGRA 5, ROSATI 6, SABATTINI 9, STELLA 4.  ALL. TERENZI ROBERTO

VIRTUS 88 BK JESI: BLASI, GARA 3, PIERSANTELLI 5, FRANCO 8, CARESANA 8, GREGORI 2, GIOVAGNINI 20, MAZZARINI G. 8, OBIDAJURU 2, POLITI 2, MAZZARINI L. 2,

Primo incontro di campionato per i ragazzi di coach Nobili e prima vittoria in trasferta in quel di Pesaro al termine di un incontro giocato bene grazie ad un attacco ordinato ed una difesa aggressiva.

Un buon avvio di gara ha permesso ai ragazzi arancioblu’ di giocare con grande serenità e di raggiungere in alcuni momenti  anche le 13 lunghezze di vantaggio.

Alcuni errori in contropiede ha permesso nel momento topico dell’incontro però al Bk Giovane di rimanere sempre incollato alla gara, i locali sono stati capaci di raggiungere il pareggio a cinque minuti dalla fine e di creare preoccupazione tra le fila ospiti.

Due  palloni rubati e trasformati in contropiede sono stati decisivi per  scavare nuovamente il solco.

Un buon attacco al pressing e buone percentuali ai tiri liberi hanno consentito di mantenere il vantaggio nei minuti finali e di portare a casa la posta in palio.

 

UNDER 15 ECCELLENZA

BASKET FANUM – AURORA BASKET JESI 54-77

PARZIALI: 18-22; 16-21; 12-16; 8-18

FANUM : Antognoni, Del Monte 8, Casarini, Palmisano, Rupoli 8, Bargnesi 23, Sabatini 6, Valentini, Ordoncelli, Esposito, Formica, Guiducci 9 All. Bonetti

JESI: Mentonelli 7, Strappato 5, Bernardini, Carbonetti 2, Bellagamba, Cecchini 2, Moretti 4, Massani 8, Bordoni 24, Galiano 17, Leandri 2, Bartolucci 6 All. Raffaeli Ass. All. Costagliola – Rettaroli

Gli under 15 bissano il successo dell’esordio contro Pesaro violando il PalaAllende di Fano. Il turno di riposo si fa sentire ed un avvio di gara a dir poco sonnecchiante costringe lo staff tecnico aurorino a chiamare timeout dopo due minuti di gara. Gli jesini soffrono il run&gun dei locali trascinati dal solito Bargnesi, sono Bartolucci ed un positivo Massani uscito dalla panchina a dare la sveglia agli ospiti capaci comunque di chiudere sul +4 il primo quarto (18-22). Il trend della gara non cambia nel secondo tempino, Bordoni è il più lucido tra gli arancioni ed è l’unico a non perdere mai la bussola. Mentonelli è costretto al pino per tre falli cosi come un nervoso Galiano, Strappato fa sentire la sua presenza sottocanestro e gli arancioni vanno al riposo sul 43-34. Al rientro dagli spogliatoi la difesa jesina cambia registro concedendo solo 20 punti nei restanti due quarti, in attacco si sblocca Galiano e dieci suoi punti c on due triple segnano di fatto il match lasciando spazio nel finale a belle giocate in campo aperto. La partita si chiude sul 54-77 a favore degli ospiti. Nel prossimo turno ospite alla Novelli la Stamura Ancona, l’appuntamento per gli appassionati è domenica 2 Novembre alle ore 11.30.

 

UNDER 14 ELITE

MACERATA -AURORA JESI   58 – 44 
PARZIALI: 13-12; 12 – 11; 13 – 15; 20- 6

AURORA JESI : Mosca 10, Ambrosino , Tarantelli 2, Gigli  , Giacchè 12,  Zoppi 11 , Tombolini n.e.,    Sgreccia , Zuccaro 4, Lombardelli, Magini 3 , Molinaro 2. All. Costantini

VIRTUS BASKET PORTO S. GIORGIO:  La Gala, Passarini 3, Montanari 20, Faggiolati 6, Tombesi 8, Andreanelli 2, Prati 16, Ghizzoni 4, Ciccarelli 9, Latini, Sauta, Bennis, All.  Gnecchi

Partita in perfetta parità alla fine del terzo quarto sul risultato di 38 pari. Inizio ultimo quarto con un tiro da tre di Mosca che porta al vantaggio ospite 41/38, nell’azione successiva palla recuperata, contropiede due contro uno con possibilità di andare sul più 5. Tiro che esce e da quel momento si assiste ad un monologo dei locali che con un parziale di 20 a 3 si aggiudicano l’incontro. Questa la cronaca finale della partita che ha visto i giovani jesini giocare punto a punto per i primi tre quarti, salvo cedere di schianto in vista del traguardo. Se da una parte sta migliorando la fase difensiva di contro i giovani arancio blu fanno ancora fatica in attacco e questa è una costante dall’inizio del campionato. E su questo si dovrà lavorare da subito con intensità anche in vista del prossimo incontro che si giocherà alla Novelli sabato primo novembre alle 18 contro il Basket Fano. Tre giocatori in dopp ia cifra,  Giacchè (12),  Zoppi (11) e Mosca (10).

Commenta
(Visited 15 times, 1 visits today)

About The Author

https://pharmacy24.com.ua

http://best-cooler.reviews

sweet-smoke.com.ua