Oleggio Basket, ufficiale l'arrivo di Gianmarco De Vita

Talento, esperienza nella massima serie, grinta e voglia di dimostrare quanto vale: questo l’identikit del nuovo Squalo di casa Oleggio Magic Basket. La società, per la prossima stagione 2017/2018, annuncia l’arrivo di Gianmarco De Vita, ala di 1.95 metri, classe 1997, “nato e cresciuto” alla Pallacanestro Varese, da tre anni aggregato alla prima squadra, nella passata stagione in modo stabile agli ordini di coach Paolo Moretti prima e Attilio Caja poi. Nato a Milano il 4 agosto, Gianmarco inizia a giocare a basket nella Polisportiva Garegnano a 5 anni, perché curioso dello sport che praticava già il fratello, e da quel momento non smette più. A 8 anni la famiglia si trasferisce a Varese: nella scelta tra le due principali società di basket, Gianmarco rimane affascinato dal palazzetto della Pallacanestro Varese e sceglie la maglia biancorossa, indossando poi di fatto sempre e solo quella, fino all’anno scorso. Conclude il percorso minibasket, prosegue nelle giovanili raggiungendo anche le finali nazionali Under 15 insieme a Marco Calzavara e Matteo Lo Biondo e poi il sogno della serie A. Nella stagione 2014/2015 l’atleta inizia la stagione agli ordini di Gianmarco Pozzecco, poi con i cambi di staff tecnico si dedica principalmente alla squadra giovanile. Nel 2015/2016 viene di nuovo aggregato ai “big” della massima serie e intanto è tra le pedine principali della formazione di C silver, categoria che gli consente di misurarsi in modo concreto per la prima volta con un campionato senior. Infine, l’anno scorso, Gianmarco è inserito nei 12 a referto, si allena stabilmente con il gruppo e vive l’esperienza europea con diverse partite di Eurocup, affiancando sempre l’impegno in serie C. Per lui ora la prima volta da protagonista in un campionato nazionale. Le parole del Gm Daniele Biganzoli: «Siamo contenti di poter avere in squadra un ragazzo come Gianmarco, altro giocatore della Pallacanestro Varese che l’anno scorso ha avuto modo di allenarsi stabilmente con la prima squadra ed è cresciuto tanto a livello tecnico. Con coach Passera Gianmarco avrà la possibilità di migliorare ancora e di mettersi in mostra in un campionato che non ha mai giocato e far valere il proprio talento. E’ un giovane interessante, ha tutta la fiducia per poter fare bene, così come tutti gli altri nostri giovani che arrivano dallo stesso vivaio della Pallacanestro Varese». Le parole del neo Squalo: «Assolutamente contento di aver scelto Oleggio e ringrazio tutta la società per la fiducia. Sono contento perché è un’esperienza completamente nuova, porto con me gli anni di esperienza in serie A, soprattutto la stagione appena passata che mi ha fatto vivere la vera vita da giocatore di massima serie con anche le competizioni europee e tutti gli impegni, le gioie e anche la fatica che ne derivano, ma togliere la maglia che ho indossato praticamente sempre per una nuova mi carica tantissimo. E’ una sfida prima di tutto con me stesso, perché mi misuro con una lega che non [email protected] conosco, con avversari nuovi. E mi fa piacere ritrovare compagni e amici come Lo Biondo e Calzavara e anche il coach, Franco Passera, che mi ha allenato insieme a Bruno Bianchi a Varese. Mi aspetto di far bene, – continua – perché so di potercela fare e voglio dimostrare a tutti che posso stare tranquillamente in questa categoria. La verità la dirà il campo ma so per certo che non mollerò mai un pallone. Porterò con me tutta l’esperienza messa da parte, compresi tutti gli insegnamenti di Massimo Bulleri per me importantissimi»

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author