Oleggio Magic Basket, Dri: "Pensiamo prima a noi e a concretizzare il lavoro fatto in settimana"

L’anno scorso si era presentato alla quinta giornata, proprio in casa, ora con una settimana di anticipo. Nella quarta giornata di campionato profumo di “derby” per l’Oleggio Magic Basket che domani, sabato 22, al PalAmico ospita la Gessi Valsesia, a riposo forzato la scorsa settimana per l’impegno di coach Marco Albanesi in Cina nel mondiale 3vs3. Per loro due punti in classifica. Palla a due alle 21.

Dopo i draghi della scorsa settimana lo scontro è ora fra Squali e Aquile, con anche due “ex”: con la maglia nero/arancio ci sono Giovanni Lenti, Squalo nella prima parte di stagione dell’anno scorso e Flavio Gay, che invece si è aggregato nella seconda parte.

A presentare la sfida il capitano, Filiberto Dri: «Anche se ha solo due punti in classifica, la Gessi è una buona squadra, con un play come Savoldelli che si è già dimostrato punto di riferimento del gruppo e anche Mercante che ritengo sia un valido atleta, ma lo è in generale tutto il roster. Credo anche che, in questo momento, più che agli altri dobbiamo pensare prima di tutto a noi stessi, a confermare le nostre certezze e partire da quelle per costruire». Come vi siete preparati in settimana? «Abbiamo lavorato parecchio, dobbiamo impegnarci a fare tesoro degli insegnamenti e metterli in atto poi il sabato o la domenica; fare bene ciò che ci chiede l’allenatore, avere sempre il giusto atteggiamento, positivo». Si gioca in casa: tifosi dovete venire perché… «Perché sono più che fondamentali, in generale, ma ancor di più nei momenti più difficili in cui non tutto va al meglio; la partita andrà comunque come deve, ma avere con noi i nostri tifosi è sicuramente un sostegno in più, vi aspettiamo».

Fonte: Ufficio stampa Oleggio Magic Basket

Commenta
(Visited 36 times, 1 visits today)

About The Author