Olimpia Milano: chi è Arturas Guidaitis

A sorpresa, Olimpia Milano firma un altro giocatore subito prima della super coppa: Arturas Gudaitis.

Il club di piazzale Lotto, ha voluto cautelarsi visto il probabile rientro posticipato di Nick Young (Dicembre?) e l’alternanza campionato/Eurolega.

Il lituano è stato presentato insieme a tutta la squadra nella sfida contro i russi del Kimhki, accompagnato dal connazionale Kalnietis.

Gudaitis ha firmato un contratto di due anni interamente garantito senza opzioni di uscita anticipata.

TERRORE BALTICO

Guidaitis, nato il 19/06/1993 a Klaipeda, ha le misure da “big man”: 2.11 cm supportati da 115 kg di peso.

Arriva dal campionato lituano, precisamente dal Lietuvos Rytas Vilnius dove ha giocato negli ultimi due anni.

Debutta tra i pro nel 2013 con lo Zalgiris Kaunas, dove si ricorda il boom in Eurolega contro il Locomotiv Kuban: 14 punti, 6 rimbalzi alla prima stagione.

Passa nel 2015 al Vilnius, dopo avere vinto con lo Zalgiris due campionati lituani, dove nell’ ultima stagione colleziona 11.4 punti per gara con 6.6 rimbalzi, il 57.3% dal campo.

Ancora meglio le sue statistiche di Eurocup: 13.2 punti con 8.2 rimbalzi, il 52.9% da due, il 70.3% dalla lunetta e 1.89 stoppate per gara che lo fanno il migliore per stoppate, rimbalzi offensivi, falli subiti, tiri liberi eseguiti e segnati in tutta la regular season.

Gudaitis è inoltre nazionale lituano ed ha partecipato alla sfortunata spedizione ad Eurobasket 2017.

MILANO: ISTRUZIONI PER L’USO

Coach Pianigiani ha adesso a disposizione un ottimo rim protector, come dimostra l’irreale statistica sulle stoppate nella scorsa stagione: ben 49 in 41 partite.

Oltre ad un ottima difesa coniuga un gioco in attacco particolarmente fisico, tentando il gioco spalle a canestro e la durezza necessaria per andare a rimbalzo. Questo ultimo particolare sembra ben figurare vendo quest anno molti giocatori perimetrali come Bertans e Goudelock.

All’esordio, in amichevole contro Reggio Emilia, ha già fatto vedere lampi delle sue caratteristiche; infatti nei 14 minuti concessi da Pianigiani ha fatto scrivere a referto 11 punti e ben 8 rimbalzi.

Young farebbe bene a tornare in fretta dall’infortunio perché il giovane lituano non si farà panchinare facilmente.

Commenta
(Visited 273 times, 1 visits today)

About The Author

подробнее

www.nl.ua/ru/instrumenty/eilektroinstrument/kraskoraspyliteli