Ostuni sconfitta a Castellaneta, si dimette coach Curiale

Una Cestistica Ostuni irriconoscibile perde la seconda partita di fila, la terza dall’inizio del campionato, ed esce sconfitta dal PalaTifo di Castellaneta dopo una partita a dir poco complicata, in cui i gialloblù non sono mai riusciti a trovare il bandolo della matassa né in difesa né soprattutto in attacco. Contro una Valentino che è scesa in campo con grinta e voglia di vincere, la Cestistica ha invece ripetuto sostanzialmente gli stessi errori già visti nella trasferta di Nardò: a fine partita sono poi arrivate le dimissioni di coach Enrico Curiale, che la società ringrazia per il lavoro svolto nell’ultimo anno e per gli ottimi risultati raggiunti, con la squadra affidata dalla prossima partita al suo vice Antonio Capozziello.
Così come a Nardò, difficile trovare lati positivi nella prestazione della squadra: se però i neretini sono una corazzata formata di dieci giocatori di altissimo livello, la Valentino, soli due punti in classifica (vittoria casalinga contro l’Olimpica Cerignola alla settima giornata) prima del match di giovedì, non lo è. E con tutto il rispetto per gli avversari, la Ostuni di qualche settimana fa, grintosa e convinta dei propri mezzi, si sarebbe agevolmente aggiudicata i due punti, così come fatto su campi difficili come Manfredonia, Cerignola e Martina.
Ma l’involuzione degli ultimi giorni, con il doppio ko di Nardò e Castellaneta, seppur dopo due belle vittorie come quelle contro Altamura e soprattutto Mola, mette la squadra davanti a un bivio: la partita casalinga contro la Diamond Foggia, squadra in netta ripresa nelle ultime settimane (e che ha aggiunto al suo roster il ritorno di Marco Dell’Aquila), sarà fondamentale per riprendere il cammino da dove si era interrotto.

TABELLINO (al link le statistiche complete)
http://fip-web.azurewebsites.net/MatchStats.aspx?ID=48&MID=8579&rg=PU
Valentino Basket Castellaneta – Cestistica Ostuni 75-67 (22-13; 36-33; 56-51)

Commenta
(Visited 123 times, 1 visits today)

About The Author

еще по теме

read here