Ottimo momento per l'Olimpia Cagliari in vista del match contro la Torres

Con quattro vittorie ottenute nelle ultime cinque partite disputate, l’Olimpia Cagliari è una delle squadre del momento nel campionato di Serie C Silver. Sabato scorso, al cospetto di una formazione esperta e ben organizzata come il Sant’Orsola, i ragazzi terribili di coach Alessandro Sulis hanno superato un nuovo, importante esame di maturità, dimostrando una volta di più di poter giocare alla pari con chiunque nonostante la bassissima età media.

Sabato pomeriggio i Pumas andranno a caccia di conferme nel match del PalaSerradimigni contro la Torres, che in classifica precede i bianco verdi di sole due lunghezze. Coach Sulis, come sempre, potrà contare sull’esperienza del veterano Nicola Puddu. Dopo aver sfiorato l’approdo alla finalissima lo scorso anno, l’ala classe 1978 ha deciso di sposare ancora il progetto Olimpia, diventando (assieme a Pintor e Lecis Cocco Ortu) un importante punto di riferimento per i tanti giovani del roster: “Quando Claudio Corsi mi ha proposto questo ruolo – dice Puddu – ho accettato subito con grande entusiasmo. Cerco di mettere la mia esperienza a disposizione dei miei compagni di squadra, dando loro dei consigli utili per poter crescere come giocatori di pallacanestro. E devo dire che le cose, fino a ora, stanno funzionando piuttosto bene: qui ci sono ragazzi intelligenti e umili, che sanno ascoltare e far tesoro dei consigli”. E i risultati dell’ultimo periodo, del resto, lo stanno testimoniando: “Siamo molto felici della maturazione del gruppo – aggiunge – a inizio stagione qualche addetto ai lavori pensava che potessimo essere la squadra materasso del campionato, e invece siamo stati protagonisti di una crescita esponenziale, che ci ha portato a vincere, fino a ora, sei partite. Ma non vogliamo certo fermarci qui: l’imperativo è evitare l’ultimo posto e scalare quante più posizioni possibili”. A cominciare, magari, proprio da sabato contro la Torres: “Sarà importante la tenuta mentale – prosegue – dovremo cercare di essere costanti per tutta la partita. Spesso siamo un po’ troppo altalenanti da questo punto di vista, ma è anche comprensibile considerati i tanti giovani che fanno parte del nostro roster. Cercheremo di portare molta pressione difensiva, come in occasione dell’ultimo scontro diretto (vinto dai Pumas per 69-78, ndr), per far sì che la Torres non prenda fiducia al tiro. Sarà sicuramente una partita equilibrata, e anche in questo caso dovremo scendere in campo con il massimo della concentrazione”.

Palla a due sabato 11 marzo alle 18 al PalaSerradimigni di Sassari. Arbitreranno i signori Giuseppe Manchia di Ozieri (SS) e Matteo Mulas di Sassari.

Ufficio Stampa Olimpia Cagliari 

 

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author

alex-car.com.ua/cart/mark/352

alex-car.com.ua/cart/mark/482