Pallacanestro Agliana-Castelfiorentino 61-77, secondo ko di fila per la Endiasfalti

La quarta giornata del campionato di Serie C Gold 2016/2017 non sorride alla Endiasfalti Agliana che è bloccata sul neutro del PalaBertolazzi di Montale 61-77. Per la formazione di Paolo Bertini è il secondo ko consecutivo dopo quello rimediato a Legnaia, arrivato al termine di una gara in cui i neroverdi hanno sempre rincorso gli avversari senza tenere mai le redini della sfida come sarebbe nel dna della squadra.

Castelfiorentino si è portata in vantaggio di 10 lunghezze alla fine della prima frazione e nonostante si sia macchiata della colpa di non ammazzare mai il match ha comunque portato a casa i due punti. Agliana ha infatti galleggiato intorno alle 15-16 lunghezze di svantaggio, accorciando di tanto in tanto ma senza rifilare mai il contro parziale in grado di riequilibrare le sorti della sfida né è sprofondata nel punteggio. Anche nei momenti di maggior intensità della truppa neroverde, l’aggancio non è mai riuscito causa una difesa troppo molle per affrontare una squadra esperta come La Falegnami e un attacco che ha avuto troppi alti e bassi. (29% al tiro a fine gara, macchiato da un 3/21 dall’arco dei 6,75).

In una serata poco prolifica sono solamente due i giocatori aglianesi a spartirsi i meriti offensivi, Puccioni (13 punti) e Bogani (23). Il numero “6” in forza alla Endiasfalti è uno dei candidati alla palma di migliore in campo, dato che oltre ad essere il top-scorer del match ha messo a referto 3 assist, catturato 6 rimbalzi e recuperato altrettanti palloni.

LA GARA

Agliana: Nieri, Belotti, Bogani, Pinna e Puccioni.

Castelfiorentino: Delli Carri, Belli, Tozzi, Manetti e Corbinelli.

Bogani è subito ispirato in avvio e mette a segno un 2+1 e la tripla che fanno schizzare in avanti i neroverdi, Corbinelli riesce però a tenere a galla gli ospiti, mentre Delli Carri segna i liberi che riequilibrano la situazione (6-6) e che danno il “la” alla prima fuga di Castelfiorentino (10-16 al 5′). Nieri e Limberti sbagliano le triple che avrebbero rimesso in carreggiata i ragazzi di coach Bertini, Delli Carri è invece sempre protagonista dall’altra parte del campo e porta i suoi sul +9 quando mancano 3 minuti alla prima sirena. Poco è cambiato al 10′: 15-25.

Le due squadre si rispondono colpo su colpo in avvio di seconda frazione, poi la squadra allenata da Bagnoli confeziona un parziale di 7-0 che spezza il buon ritmo dei neroverdi. A tenere in vita la partita ci pensa però Nieri che quando siamo ormai prossimi all’intervallo lungo riporta la Endiasfalti sul -10 lasciando aperto, per la ripresa, qualsiasi scenario.

Il copione invece è identico ai 20 minuti precedenti e Corbinelli spara dalla distanza più lunga il canestro del +14 al primo pallone giocabile. Dal 24′ al 27′ si consumano tre minuti di digiuno totale per entrambi le formazioni, ma di nuovo la Endiasfalti non riesce ad approfittarne e sono gli ospiti a legittimare il vantaggio (39-55) e provare a mettere in ghiaccio il match. A rovinare il loro piano sono Cavicchi e Pinna, a segno prima del 30′.

Anche l’ultima chance di rimettere in carreggiata la gara è gettata alle ortiche, con i neroverdi che nemmeno nella quarta frazione trovano la giusta continuità e toccano il punto più basso della loro partita: 50-68 al 35′. Lo scatto d’orgoglio finale riduce lo scarto, ma La Falegnami ha ormai in pugno da diverso tempo il risultato.

TABELLINO

Endiasfalti Agliana – La Falegnami Castelfiorentino 61-77

Endiasfalti Agliana: Bogani 23, Belotti 5, Pinna 3, Nieri 9, Puccioni 13, Bargiacchi, Limberti, Razzoli 3, Berti, Cavicchi 5, Mancini. Coach Bertini.

La Falegnami Castelfiorentino: Delli Carri 13, Belli 6, Tozzi 7, Manetti 12, Corbinelli 19, Montagnani 4, Cantini, Papi 8, Daly 5, Taiti 3. Coach Bagnoli.

Parziali: 15-25, 16-17, 17-20, 13-15.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Pall. Agliana 2000

Commenta
(Visited 39 times, 1 visits today)

About The Author