Pallacanestro Trapani, Ducarello suona la carica: "Ci siamo guardati negli occhi per continuare insieme"

Quella tra Taranto e Casale Monferrato è una delle partite più attese del prossimo turno del girone Ovest di Serie A2. Alla vigilia del match coach Ducarello ha presentato così la partita, che riveste particolare importanza dopo la brutta sconfitta di Legnano: «Certamente è stata una settimana particolare, abbiamo parlato, ci siamo guardati negli occhi ed abbiamo deciso di continuare insieme. Non mi soffermerò molto sull’accaduto ma c’era la necessità di dare una scossa. Ho un profondo rispetto del gruppo e della società, ne sono innamorato, ed ho preso questa decisione perché pretendo un atteggiamento migliore, voglio ragazzi che, a prescindere dalle difficoltà, diano il 200%. In questo momento ci manca qualcosa. Credo che Casale sia un’ottima squadra che oggi sta attraversando delle difficoltà. Il loro valore non è questo, è un gruppo che, andando avanti col campionato si toglierà delle soddisfazioni. Loro hanno la necessità di vincere e giocheranno col coltello tra i denti. La chiave sarà quella di responsabilizzare ogni singolo giocatore sulle situazioni di 1 contro 1, dovremo giocare con quella compattezza e quell’ ardore agonistico che non abbiamo visto con Legnano ma che ci appartiene. Ci saranno momenti difficili e dovremo superarli con l’unione e non con l’iniziativa dei singoli. La molla che mi ha fatto cambiare idea mi è stata data dall’affetto che mi hanno dimostrato il presidente, i vertici societari e la squadra tutta. Io ho un legame particolare con questi ragazzi, c’è stima reciproca e dopo la partita tutti mi hanno dimostrato il loro affetto. Oggi non dobbiamo pensare che siamo improvvisamente diventati scarsi ma dobbiamo aggrapparci alle cose positive, con la consapevolezza che le difficoltà passeranno».

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author