Pesaro sbanca il PalaBigi, la Virtus Bologna asfalta Capo d'Orlando

Nella 2° giornata di campionato di A1,  la Vuelle passa in trasferta sul parquet di Reggio Emilia, mentre la Virtus ottiene il primo successo in stagione contro Capo d’Orlando.

Grissin Bon Reggio Emilia – Vuelle Pesaro 95- 102

Il Primo Tempo – Nei primi minuti di gara è l’equilibrio a farla da padrone, al 5′ di gioco infatti il punteggio dice 10-10 dopo il canestro da due di Moore. La squadra di casa riesce ad andare avanti sul +6 con le triple di Della Valle e Sanè. I primi 10′ di gioco si chiudono sul 26-22 per la Reggiana dopo i liberi di Monaldi, i quali permettono ai suoi di ridurre il gap. Nel secondo quarto la Grissin Bon allunga sulle sette lunghezze di vantaggio dopo il canestro di Candi, ma i pesaresi ritornano sotto con l’1/2 di Mika dalla lunetta per il 34-30. I ragazzi di coach Menetti volano sulla doppia cifra di vantaggio con Wright, ma la Vuelle rimane lì e chiude all’intervallo sotto solo di due punti sul 53-51.

Il Secondo Tempo – Nella terza frazione gli ospiti ritornano avanti con la realizzazione di Ceron, ma nuovamente la squadra emiliana rimette la testa avanti, senza però mai prendere il largo. Al 30′ è +2 Grissin Bon con il 2/2 di Nevels a cronometro fermo. Nell’ultimo periodo la Reggiana sembra in totale della gara, ma nel finale i ragazzi di coach Leka fanno un bello scherzetto ai reggiani, ribaltando l’inerzia della gara a proprio favore. Il finale è 95-102 per la Vuelle Pesaro trascinata da una grande prova di Moore che chiude con 29 punti la sua gara.

Parziali(26-22, 53-51, 74-72)

Virtus Bologna – Capo d’Orlando 88-52

Il Primo Tempo- La Virtus parte con l’acceleratore e vola pronti via sul +10 con la “bomba” di Alessandro Gentile, arrivando anche al +14 con il canestro da sotto di Slaughter. La prima frazione di gioco si chiude sul 2 7-15 in favore delle V nere. Nel secondo periodo  la squadra di Ramagli alza il rimo della gara e chiude avanti di 18 all’intervallo lungo.

Il Secondo Tempo – Nel terzo quarto la Virtus dilaga e sigla il +32 al 30′ con il canestro di Rosselli.  Nel quarto finale è pura accademia, per Bologna, che deve soltanto gestire il vantaggio. Il match termina 88-52 in favore delle squadra bolognese. Per la Virtus Bologna prima vittoria in casa del campionato, per Capo d’Orlando seconda sconfitta dopo quella contro Pistoia.

Parziali (27-25, 48-30, 66-34)

Foto : Lega Basket

Commenta
(Visited 43 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.