Piacenza, Perego: “A Faenza sarà dura, servirà la massima attenzione”

All’alba della trasferta contro la sesta forza del girone B di serie B, ovvero la Rekico Faenza, la Bakery Piacenza deve reagire. La sconfitta casalinga contro un’ottima Tramarossa Vicenza ha fatto scivolare la squadra allenata da coach Coppeta a -6 punti dalla Baltur Cento e ha permesso a Crema di farsi sotto a -2. In un momento delicato della stagione parla Ricky Perego.

“Vicenza si è dimostrata ancora una volta ostica, ma già lo sapevamo dall’andata dove c’era andata bene nel finale. In questa partita siamo andati avanti nel punteggio, poi sotto un paio di volte, insomma tanti su e giù. Noi siamo stati bravi a recuperare quel grosso gap di svantaggio, però poi sul 67 pari a 5′ dalla fine, dopo tante ottime difese, ci siamo letteralmente fermati in attacco contro la loro difesa a zona e la partita è andata nella loro direzione”.

La prima sconfitta in casa per i biancorossi e la contemporanea vittoria di Crema può minare qualche certezza?

“Il campionato è lungo, Cento ora ha un buon vantaggio e sta provando a scappare, mentre Crema (a -2 dai biancorossi) sta facendo un’ottima stagione che però non deve minare le nostre certezze. Noi dobbiamo stare concentrati sulle nostre cose e sugli impegni futuri, sapendo di avere “la bella” (contro i Cremaschi) tra le mura amiche. Noi siamo consapevoli di dover lavorare perché siamo in periodo difficile della stagione tra infortuni e acciacchi, però allo stesso tempo dobbiamo stare sereni e pensare al prossimo match che non sarà facile”.

“Sarà dura a Faenza perché loro in casa hanno perso solamente contro Cento, e poi segnano a valanga: 88 punti di media. La Rekico in casa si gasa ed è pericolosissima e in più, rende nettamente meglio rispetto ai match in trasferta perciò dovremo prestare la massima attenzione”.

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

rtic coffee mug

здесь

http://www.best-cooler.reviews/