Pozzuoli domina e batte il San Nicola Basket Cedri

Una vittoria netta che ha visto il San Nicola cedere già dopo il primo quarto. La Gma Pozzuoli continua la striscia positiva ed infila la quinta vittoria consecutiva. Un successo macchiato purtroppo dall’infortunio a Nick Harney che intorno al 7′ nell’andare a canestro ha girato il ginocchio destro, molto probabilmente vittima di una distorsione, ed è dovuto uscire anzitempo. Il giocatore lunedì sarà visitato dall’ortopedico di fiducia della società e si sottoporrà ad una risonanza magnetica. Una gara dove il tecnico puteolano visto anche il gioco molto maschio della squadra ospite ha preferito tenere a riposo anche Stevens che in poco meno di 16 minuti è stato bersaglio di ben 5 falli. Anche Loncarevic è uscito prima per una gomitata al setto nasale che gli ha fatto uscire sangue dal naso. Ma nonostante mancassero i due americani e il pivot titolare la Gma ha dimostrato di avere un parco di giocatori italiani forte e dal grande talento. I flegrei hanno chiuso con cinque uomini in doppia cifra e dominato sotto i tabelloni. A fare la parte da leone è stato Sasà Errico (13 punti, 19 rimbalzi, 2 stoppate date, 5 recuperi, 3 assist e 35 di valutazione), ma non da meno anche il capitano Orsini (14 punti, 7 rimbalzi, 6 recuperi, 3 assist e 24 di valutazione). Bene, poi, la prova in cabina di regia di Matteo De Rosa che ha saputo gestire ottimamente la squadra non facendo rimpiangere l’americano Stevens. Bene anche Orefice e i baby Mehmedoviq e Markovic. Il match inizia al piccolo troppo con botta e risposta tra le due formazioni. Poi, però Pozzuoli mette la freccia e chiude a + 8 il primo quarto (30-22). Nel secondo parziale la formazione puteolana decide di far scendere la gara nei giusti binari così Longobardi, Orsini e Errico mettono a segno i punti che consentono ai bianco-granata di aprirsi un largo margine di vantaggio a metà partita (50-33). Il San Nicola è in balia della squadra flegrea che nel terzo periodo da un break di 29 a 6 e un +40 che la dice lunga sulle potenzialità delle due squadre sul parquet (79-39 al 30′). Nell’ultimo periodo coach Mauro Serpico dà spazio ai giovani e così trovano gloria anche Mangiapia, Markovic e Denadic che si comportano egregiamente tenendo testa alla formazione di Terra di Lavoro.

POST GARA C’è soddisfazione in casa Gma Pozzuoli per la vittoria anche se preoccupa l’infortunio di Harney. “E’ stato importante centrare la quinta vittoria consecutiva – afferma il tecnico Mauro Serpico -. Anche per come è arrivata perché abbiamo avuto un approccio diverso e non superficiale come era avvenuto nelle precedenti gare. Abbiamo cercato di chiuderla subito e ci siamo riusciti già nel primo periodo. E’ stato un crescendo. Harney? Lunedì valuteremo con l’ortopedico, speriamo che non sia nulla di grave. E’ stata l’unica nota negativa della vittoria contro San Nicola. Mi è piaciuto il fatto che abbiamo giocato molto di squadra e che il gruppo italiano è forte, per chi diceva che Pozzuoli invece era solo i due americani. Non è così è l’abbiamo dimostrato. Abbiamo un gruppo italiano che ha fatto due finali negli ultimi tre anni. Dopo aver tolto Harney dopo sette minuti e anche Stevens per i tanti falli subiti in cui è stato in campo, il gruppo degli italiani ha dato un senso di forza e compattezza per vincere la gara. Mercoledì andiamo in casa della Virtus Piscinola, campo difficilissimo, dove non avremo Harney che speriamo di recuperarlo per sabato prossimo contro Sarno che è una delle candidate alla vittoria finale. Continuiamo così e a migliorare sempre perché io non sono mai contento“.

GMA POZZUOLI 92 – SAN NICOLA BASKET CEDRI 63

Gma Pozzuoli: Harney 7, Stevens 12, Orefice 13, Longobardi 8, Loncarevic 10, Markovic 4, Errico 13, De Rosa 4, Orsini 14, Mangiapia, Mehmedoviq 7, Denadic. All. Serpico

San Nicola Basket Cedri: Tagliafierro, Ragnino 2, Desiato 2, Marini 11, Porfido 6, Garofalo 10, Della 3, Tommasiello 9, Zamo 3, Lamberti 2, Avizzano 9, Russo 6. All. Falcombello

Arbitri: Mogavero di Bellizzi e Carotenuto di Scafati

NOTE

Tiri da 2: Pozzuoli 25/36 – San Nicola 14/39

Tiri da 3: Pozzuoli 6/25 – San Nicola 7/18

Tiri liberi: Pozzuoli 24/35 – San Nicola 14/17

Rimbalzi: Pozzuoli 49 (Errico 19) – San Nicola 25 (Avizzano 4)

Palle perse: Pozzuoli 17 (Errico 4) – San Nicola 24 (Porfido 5)

Palle recuperate: Pozzuoli 26 (Orsini 6) – San Nicola 11 (Tagliafierro, Porfido e Garofalo 2)

Assist: Pozzuoli 10 (Errico e Orsini 3) – San Nicola 2 (Porfido e Russo 1)

Valutazione: Pozzuoli 128 (Errico 35) – San Nicola 37 (Avizzano 11)

Commenta
(Visited 58 times, 1 visits today)

About The Author