Prime conferme in casa Virtus Siena: Leonardon, Nepi e Imbrò ancora in rossoblù

 

Ultimato lo staff tecnico, inizia a prendere forma anche il roster che sarà a disposizione di coach Tozzi per la prossima stagione, con le prime conferme dei giocatori che continueranno a vestire la maglia rossoblù. La Virtus potrà ancora fare affidamento su Simone Lenardon, Alessandro Nepi e Gerlando Imbrò, tutti e tre elementi importanti della squadra che ha disputato il campionato di Serie B lo scorso anno. Il reparto esterni che affronterà la serie C Gold sarà quindi molto esperto e talentuoso, anche se non mancheranno alcuni elementi del settore giovanile, pronti ad imparare tanto da giocatori di valore come i sopracitati.

Simone Lenardon, alla sua quinta stagione consecutiva in maglia virtussina, è sicuramente il faro della squadra. Nello scorso campionato ha guidato la Sovrana Pulizie con i suoi 10,6 punti a partita, oltre alla leadership mostrata in campo in tutte le occasioni. Per Alessandro Nepi, invece, sarà la seconda stagione in rossoblù. Confermato dalla società dopo l’ottimo campionato disputato lo scorso anno e nonostante le sirene di altre squadre, Alessandro metterà a disposizione di coach Tozzi la sua esplosività, oltre alle indiscusse doti tecniche e sarà sicuramente in grado di dare energia e versatilità in entrambe le metà campo. Infine Gerlando Imbrò, un giovane “veterano” virtussino, che dopo aver disputato soltanto metà stagione lo scorso anno, potrà dare il proprio contributo fin da subito, assicurando punti, talento ed esperienza alla squadra.

 

Simone Lenardon: «Sono molto felice di essere di nuovo qui, per me è il quinto anno alla Virtus e più che una squadra ormai siamo un gruppo di amici. Dispiace per le partenze perché come gruppo eravamo molto legati, però sono felice per loro, per chi farà esperienze in altre squadre e in altre categorie come Naso (Nasello) o chi come Pino (Mugnaini) si è trasferito per motivi di studio».

 

Alessandro Nepi: «Sono contento di essere stato confermato, è il secondo anno per me alla Virtus, mi sono trovato benissimo qui lo scorso anno nonostante sia finita come sappiamo, retrocessi nonostante i 26 punti in campionato. Quest’anno vedremo di fare una stagione diversa, di vertice, ed in fondo all’anno vedremo cosa saremo riusciti a fare».

 

Gerlando Imbrò: «Sono molto contento di essere ancora qui; questo è il mio decimo o undicesimo anno alla Virtus, ormai ho perso il conto, è un ambiente in cui mi trovo bene, una grande famiglia. Ci aspetta una stagione dura, perché molte squadre si stanno attrezzando, quindi sarà molto stimolante da questo punto di vista».

 

La Virtus augura inoltre un grande in bocca al lupo ai ragazzi del gruppo storico che il prossimo anno non faranno più parte della squadra: a Ferdinando Nasello che dopo il grandissimo campionato dello scorso anno proseguirà la sua carriera sportiva a San Miniato, a Francesco Bonelli che la società ha deciso di non confermare per dare spazio ai giovani playmaker del settore giovanile, ed a Jacopo Mugnaini che si trasferirà a Milano per completare il proprio percorso universitario.

 

 

 

fonte: Ufficio Stampa Virtus Siena

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

обращайтесь maxformer.com

here steroid-pharm.com