Rabbia e orgoglio per la Passalacqua Ragusa, buona vittoria a Broni: 53-68

Ci voleva una prova di orgoglio dopo quella che probabilmente è stata una delle settimane più difficili in assoluto. E la risposta c’è stata. Difesa, grinta e coesione di squadra, che hanno permesso a Ragusa di portare a casa una vittoria in un campo che poteva essere anche molto complicato come quello di Broni, dove tra l’altro proprio la formazione biancoverde era uscita sconfitta lo scorso anno. Consolini e compagne, dopo la squalifica di Hamby, si sono strette ed unite ancora di più, e non hanno mai dato la sensazione di potere lasciare i due punti alle padrone di casa, che pure avevano provato a ricucire uno strappo che a un certo punto della partita è stato anche di 20 lunghezze. 53-68, alla fine, il risultato della partita che porta la Passalacqua a quota 12 in classifica ed al quinto posto della graduatoria. “La settimana è stata difficilissima – commenta coach Gianni Recupido – ed è stata complicata sia dentro che fuori dal campo, con Broni avevo chiesto una reazione che era importante per la carriera individuale di ognuna di loro, ma questo ovviamente non poteva significare minimamente che si dovesse giocare individualmente. Le ragazze hanno risposto bene perché c’è stato grande sacrificio da parte di tutte. Abbiamo sofferto un po’ il loro pressing e abbiamo sciupato troppe palle, perché 19 palle perse sono un po’ troppe, ma diciamo che la partita è stata sempre in controllo. Dobbiamo riuscire ad essere più forti e a non farci influenzare dalle fischiate arbitrali, ed anche ieri a un certo punto siamo andati un po’ in confusione in questo senso. Voglio evidenziare, tra le altre, la buona prova di Spreafico che è stata utilizzata poco ma che ha fatto molto bene nei minuti in cui è stata chiamata in campo. Questo campionato, infine, continua a restare molto equilibrato, vediamo per esempio come San Martino, che dopo avere battuto noi, ha battuto anche Schio”.  La squadra, intanto, si allenerà da domani fino a giovedì pomeriggio al Palaminardi di Ragusa, quindi da venerdì 22 seguirà il “rompete le righe” di Natale. Le giocatrici sono attese in sede per l’allenamento del 28 pomeriggio per iniziare a preparare la seconda parte della stagione.

fonte: Michele Farinaccio, Ufficio stampa Passalacqua Ragusa

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author

www.all-dipllom.com

www.all-dipllom.com

также читайте yarema.ua