Reyer Venezia-Avtodor Saratov, con un grande quarto periodo, i veneti mandano ko i russi

Per la sesta giornata della prima fase della Champions League di basket, la Reyer Venezia riceve al Taliercio i russi dell’Avtodor Saratov.

I ragazzi di De Raffaele partono un pò con il freno a mano tirato, con gli ospiti che, dopo essere andati anche sul +6 (14-20), chiudono il primo quarto avanti 20-23. Secondo quarto condotto dalle due squadre sul filo dell’equilibrio, anche se la Reyer piazza subito un 11-2, andando sul 31-25. L’Avtodor, comunque, reagisce e riesce a riportarsi avanti nelle fasi finali del primo tempo, chiuso sul 42-46.

Al ritorno sul parquet, dopo aver toccato anche il +8 (42-50), i russi subiscono il rientro dei lagunari, che prima impattano con Peric quindi operano il sorpasso con una bomba di Bramos (59-56). Il match diventa un emozionante punto a punto e, al 30′, il tabellone recita 70-70. Nel quarto periodo, però, Venezia impone il suo ritmo e, dopo un iniziale tentativo di resistenza degli avversari, vola via, toccando il +10 a 3’10” dalla fine, con una tripla di Peric (93-83). I russi ormai hanno mollato e la partita finisce 106-91 per la Reyer, a quota 10 nel girone B, a pari merito con il Karsiyaka e a -1 dalla capolista Le Mans.

Reyer Venezia (4-2): Haynes 4, Ejim 15, Peric 21, Bramos 15, Tonut, Visconti, Filloy 16, Ress 8, Ortner 6, Criconia, Viggiano 2, McGee 19

Avtodor Saratov (3-3): Zubcic 18, Astapkovich, Frazier 18 (10 assist), Klimenko 20, Kolyuskhin 10, Stockton 4, Kolesnikov 8, Tonoyan, Minnerath 12, Carrera 1, Makiev

Commenta
(Visited 82 times, 1 visits today)

About The Author

also read

здесь teplostar.kiev.ua