Ruggito Libertas, la capolista Mola cade ad Altamura

Sfida di cartello quella del week end di basket che ha messo di fronte Altamura e la capolista Mola, sfida che sulla carta aveva un’unica favorita; il Mola, visto l’assenza di Barozzi che hanno assottigliato ancor di più il pacchetto lunghi dei biancorossi. Anche coach Patella ha dovuto fare a meno della guardia americana Campbell, fuori per infortunio, che fino a quel momento viaggiava con 25,8 punti di media. Alla fine di una gara intensa Altamura ha avuto la meglio. Cuore, grinta, tenacia, sacrificio e il 45% da tre (lasciateci passare il termine e aggiungere anche due attributi enormi) sono stati il giusto mix per una vittoria importantissima che ha permesso di stendere la capolista, che fino a quel momento aveva un rollino di marcia immacolato.

Gara bellissima con gli altamurani che l’avevano condotta egregiamente nei primi 10 minuti, poi persa di mano per l’uscita di Maietta, ed, infine, conquistata dopo una battaglia senza esclusione di colpi. Probabilmente Mola ha pagato, non solo l’assenza dell’americano, ma anche la troppa fiducia nei propri mezzi sapendo che di fronte si aveva una squadra senza uno dei suoi pilastri. Ed, invece, gli altamurani, diretti da coach De Bartolo, hanno ancora una volta dimostrato il loro valore. Ora la classifica da più respiro ai murgiani che salgono a 8 punti, saldamente nella parte centrale della classifica, mentre Mola viene agganciata dall’Udas Cerignola.

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author