San Nilo Grottaferrata, il ds Mele: «Occhio al Borgo Don Bosco, gara1 sarà fondamentale»

Grottaferrata (Rm) – La serie C Silver del San Nilo Basket Grottaferrata ha terminato anche la seconda fase del campionato e ora inizierà le gare decisive della stagione. La squadra dei coach Busti e Apa ha vinto per 66-56 l’ultima partita della stagione regolare (chiusa con una sola sconfitta a Bracciano) e ora si appresta a giocare la prima gara delle “semifinali promozione” contro il Borgo Don Bosco. L’esordio nei play off avverrà sabato alle ore 18,45 presso il palazzetto dello sport di Grottaferrata intitolato a Saverio Coscia, poi gara2 sul campo del Borgo e l’eventuale “bella”. «Il primo incontro sarà fondamentale – dice il direttore sportivo criptense Luciano Mele – La squadra, comunque, ha fatto un ottimo percorso finora e ha tutte le qualità per poter centrare l’obiettivo. Il Borgo Don Bosco lo abbiamo già incontrato nella prima parte di stagione: ha fatto delle scelte simili alle nostre, abbassando l’età media del suo gruppo anche se chiaramente il campo finora ha dimostrato che abbiamo una qualità superiore. Ma sono una buona squadra e tra l’altro in casa loro possono contare su un campo abbastanza piccolo che aumenta le difficoltà della partita. Inoltre in questo genere di partite e contro un avversario come può essere la nostra squadra, data da tutti per favorita, ogni team prova a mettere in campo il 100% e anche qualcosa di più. Quindi dovremo fare molta attenzione e “rompere il ghiacchio” nella maniera migliore».
In attesa di capire come finirà la stagione della prima squadra, il San Nilo Basket Grottaferrata può dirsi sicuramente soddisfatto di quanto fatto finora dalle squadre del settore giovanile. «Quella maggiore, l’Under 20 di Apa, sta facendo un bellissimo campionato – racconta Mele – In questo momento è prima in uno dei quattro gironi che danno accesso alla fase finale regionale e si giocherà il primato nella sfida di Latina, esattamente come accadrà all’Under 15 che sta giocando la Coppa Lazio. Sempre in Coppa Lazio si sta districando bene anche l’Under 18, mentre l’Under 16 è seconda nella fase finale del campionato Elite nonostante paghi un po’ di mancanza di “stazza fisica” rispetto a molti avversari. E poi ci sono Under 14 e Under 13 che stanno facendo i loro percorsi e mettendo in mostra una discreta crescita complessiva».

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author

make website

читайте здесь majbutne.com.ua