Sassari, coach Pasquini: "L'approccio e il ritmo saranno la chiave"

La Dinamo Banco di Sardegna è arrivata ieri sera a Le Mans dove domani affronterà il Sarthe, allenato da Alexandre Menard, nella sfida di ritorno del Round of 16 di Basketball Champions League. Alla Antares, arena da seimila posti, alle 18:30 sarà alzata la palla a due del secondo tempo del match di 80’ che permetterà a una sola squadra di proseguire la corsa in Europa. Un match cruciale per i giganti che dovranno approfittare dei 16 punti di vantaggio conquistati mercoledì scorso nella gara di andata al PalaSerradimigni. Coach Federico Pasquini sa bene che si tratta di una sfida delicata contro un avversario ostico: “Affrontiamo una squadra atletica, molto fisica, molto di energia e abbiamo ben chiare le difficoltà nel giocare a casa loro. Credo che domani l’approccio sarà alla base di tutto, soprattutto in queste partite che sono il secondo tempo di un unico match di 80’ gli approcci sono determinanti. Le squadre provano immediatamente a conquistare qualche punticino da subito altrimenti si crea il gap che può complicare le cose. Noi dovremo essere bravi a controllare il ritmo, dettandolo e giocando al nostro: credo che sarà fondamentale essere soprattutto intelligenti”.

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author

чиста вода

ремонт квартири