Sconfitta beffarda per Martina che cade sulla sirena nel derby contro Ceglie

Martina Franca – Un derby così atteso e sentito in Valle d’Itria non poteva non decidersi al
fotofinish anche in questa stagione. Il finale però si è rivelato indesiderato alla Valle d’Itria
Basket Martina e ai suoi tifosi, passati dalla gioia di una possibile vittoria alla delusione di
una conclamata sconfitta nello spazio di pochi secondi, necessari alla Nuova PetrolMenga
Ceglie per uscire vincitrice dal Pala Wojtyla con il risultato di 79-81. Fatale l’ultimo
possesso arancio-blu non concretizzato da Presutti a 7’’ dalla fine che ha invece premiato
la conseguente transizione degli ospiti, conclusa dal tap-in vincente di Bosnjak. Così, dopo
lo sfortunato esordio interno contro Monopoli, un altro successo sfumato per inerzia porta
la squadra allenata da Domenico Terruli ad allontanarsi dal centro classifica. La gara: i
quintetti iniziali vedono la Valle d’Itria Basket di Terruli scendere sul parquet con Presutti,
Braa, Prete, Argento e Krolo mentre la Pallacanestro Ceglie di coach Djukic si affida a
Greco, Pacifico, Rotundo, Dusels e Bosnjak. Nei minuti iniziali di gioco regna l’equilibrio,
spezzato dalle triple di Braa e Argento che permettono un mini-allungo Martina sul 17-11.
Il Ceglie si rifà subito sotto sfruttando la fisicità di Dusels e la regia di Greco, ma è ancora
Argento a farsi trovare libero nell’angolo sull’assist di Presutti (20-14 all’8’). L’uscita per 3
falli di Braa costringe Terrul a privarsi prematuramente di una freccia temibile dall’arco dei
6.75 e gli ospiti ne approfittano per recuperare e chiudere il primo quarto in svantaggio sul
22-21.
Ad inizio secondo periodo i giallo-blù cambiano marcia e con un break di 0-13, aperto sul
finire della prima frazione, volano in avanti sul 22-29. La Valle d’Itria Martina paga
soprattutto nel pitturato la scarsa vena dei suoi lunghi, ben imbrigliati dalla difesa di Djukic,
mentre i continui giri nella lunetta di Dusels e Greco fruttano punti al Ceglie. Sono le
penetrazioni di Presutti a riavvicinare sul -2 il Martina che però vede allungare
nuovamente la Pallacanestro Ceglie con il canestro di Pacifico, per il 33-42. Due Bombe di
Argento dimezzano il divario sul 39-44 e mandano le due squadre al riposo lungo. Terzo quarto di sofferenza e rincorsa per i ragazzi di coach Terruli, affidatosi nuovamente
alle conclusioni da fuori di Braa e all’onnipresente Argento (22 punti e 7 rimbalzi, ndr) per
restare in scia (49-55 al 26’). La panchina della PetrolMenga Ceglie inizia a fare la
differenza a livello di punti, grazie alle realizzazioni di Pandolfi che assiste al meglio il duo
Dusels-Bosnjak. Al 28’ arriva così il massimo vantaggio ospite sul 52-66, concretizzato da
un gioco da tre punti di Dusels (MVP con una doppia doppia da 28 punti e 14 rimbalzi, ndr)
a cui provano a rispondere Presutti, Valentini e Argento che limitano il gap sotto la doppia
cifra di distacco, per il 57-66 di fine terzo periodo.
A discapito del punteggio è la frazione conclusiva a regalare emozioni incredibili per via
della rimonta arancio-blu lanciata da Argento, Presutti e Prete che sfruttano al meglio i
numerosi errori al tiro degli uomini di Djukic, non più in controllo della partita. La tripla di
Braa e il successivo contropiede finalizzato da Argento propiziano il sorpasso sul 77-76 a
3.14’ dalla fine. La contesa adesso si gioca sui nervi e vede entrambe le compagini
rispondere colpo su colpo, con protagonisti Presutti da una parte e Bosnjak dall’altra. Si
arriva così sul 79 pari a 1’ dal termine e con il possesso nelle mani di Braa che sbaglia la
conclusione per poi conquistarsi un preziosissimo fallo nell’azione seguente, a soli 23’’
dalla fine. Ma a differenza dell’esordio nello scorso campionato, in cui la Valle d’Itria
Basket Martina riuscì a portare a casa 2 punti inattesi proprio allo scadere, il destino
questa volta premia la Nuova PetrolMenga Ceglie che si aggiudica derby e rivincita.
Tabellini:
Valle d’Itria Basket Martina:
Krolo 5, Prete 18, Terruli 1, Valentini 1, Braa 15, Matic, M. Agrusta, Argento 22, Cassano,
Presutti 17. Coach Terruli
Nuova Pallacanestro Ceglie:
Rotundo 4, Bosnjak 22, Ciracì, Verardi 2, Pacifico 9, Martignago 2, Dusels 28, Trani ne,
Pandolfi 6, Argentiero ne, Greco 8, Curri ne. Coach Djukic
Arbitri: Domenico Ranieri di Mola di Bari (BA) e Francesco Anselmi di Ruvo di Puglia
(BA).
Parziali: 22-21; 39-44; 57-66; 79-81.
Valle d’Itria Basket Martina: TL 12/17 T3 11/34.
Nuova Pallacanestro Ceglie: TL 23/36 T3 4/14.

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author