Scontro al vertice per la Blukart al Palaterme di Montecatini

Dopo tre vittorie consecutive, che le hanno consentito di ergersi in vetta alla classifica del girone A del

campionato di serie B, la Blukart Etrusca andrà a fare visita, domenica prossima, ad una compagine

veramente ostica. Al Palaterme di Montecatini Terme avrà di fronte infatti la “Fabiani Gioiellerie”,

anch’essa capolista del girone con sei punti e reduce da una devastante vittoria a Domodossola, dove ha

fatto registrare 29 punti di scarto. Per la società condotta dal presidente Cardelli questa stagione

rappresenta un vero e proprio “anno zero”, non solo dal punto di vista del nome. Dopo il trasferimento

della sede da Monsummano a Montecatini, con la volontà di riportare agli antichi fasti una piazza così

prestigiosa, sono cambiati in casa termale obiettivi ed ambizioni. Ne è conseguita una radicale

rivoluzione tecnica, che si è sostanziata in primo luogo con il cambio di allenatore: Andrea Niccolai è

stato sostituito da Federico Campanella, reduce da un ottimo quadriennio sulla panchina di Cecina.

Anche sul fronte giocatori i cambiamenti sono stati moltissimi, con il solo Marco Petrucci e gli under

provenienti dal settore giovanile tra i confermati.

L’arrivo più prestigioso è sicuramente rappresentato dal play Guido Meini che, pur essendo un classe

´79, in serie B rappresenta quasi un lusso: nel suo curriculum vanta la serie A con Venezia e Pistoia (con

quest´ultima solo tre anni fa),mentre lo scorso anno ha giocato all’Acea Roma in A2. Al suo fianco, o

come suo cambio, il play guardia Valerio Circosta, 29 anni, gran realizzatore arrivato da Taranto dove

nell´ultima stagione ha segnato 17,5 punti di media. Altro elemento di spicco è Nelson Rizzitiello, classe

84, fresco reduce dal campionato di B vinto con l´Eurobasket Roma. Costantemente in doppia cifra,

Rizzitiello, è un ala piccola naturale, ma coi suoi 197 cm, un buon dinamismo e una discreta esperienza,

se la cava bene anche sotto le plance. Il roster è completato da elementi di elevato spessore tecnico e da

giovani con ottime prospettive, che fanno di questa squadra una delle più complete e competitive del

girone.

“La partita di domenica è contro una delle squadre più attrezzate del girone, con tre Top Player come

Meini, Circosta e Rizzitiello. Per noi sarà una gara difficile contro una squadra con più è esperienza e

maggior talento di noi – chiarisce coach Barsotti il suo punto di vista sulla gara – Sarebbe un errore grave

guardare la classifica è pensare ad uno scontro diretto: Montecatini è stata costruita con un budget

diverso e compete per altri obiettivi rispetto a noi in questa stagione. Noi dobbiamo ricordarci sempre,

prima di ogni gara, da dove siamo partiti e cosa dobbiamo fare per competere con le prime delle classi;

se vogliano fare risultato non dobbiamo senz’ altro commettere gli errori commessi nelle prime tre

giornate, tenendo ancora più alto il livello di intensità e attenzione, con ancora più energia e

concentrazione. Per me è sempre una grande emozione giocare al Palaterme e spero venga fuori una

bella partita di fronte ad una bella cornice di pubblico.”

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author

там