Secondo stop consecutivo in casa per la Vanoli Cremona, al PalaRadi passa Brindisi 69-84

La Vanoli Cremona cede per la seconda volta consecutiva in casa. Brindisi passa al PalaRadi con il punteggio di 69-84 al termine di una partita che, come già successo quest’anno, ha visto la squadra di casa prendere buoni margini di vantaggio e sciuparli subendo immediatamente contro parziali dagli avversari. Anche con Brindisi dopo un primo tempo equilibrato i biancoblu, grazie al secondo quintetto, si portano infatti avanti di 12 punti (31-19) al 15′. Brindisi però rientra subito in partita; guidata da M’Baye, e con un parziale a favore di 19-2 chiude all’intervallo avanti 33-38. Nel terzo parziale la Vanoli di rabbia rientra in partita, dopo un primo allungo ospite infatti reagisce ed entra nell’ultimo quarto avanti 52-49. L’inizio degli ultimi dieci minuti di gioco vede però Brindisi piazzare un nuovo break di 18-6 con tre triple di Kris Joseph. Finisce con la Vanoli sconfitta 69-84.

I PROTAGONISTI – Amath M’Baye è autore di una partita praticamente perfetta: 27 punti in 29 minuti con il 77% da due punti e sei rimbalzi per un 32 di valutazione finale.  Per Cremona non bastano Paul Biligha, 11 punti e 12 rimbalzi per lui, e TaShawn Thomas, anch’egli in doppia doppia con 12 punti e 11 rimbalzi.

IL DATO – Cremona subisce 35 punti nell’ultimo quarto dopo averne incassati 49 nei primi 30 minuti e perde 21 palloni contro i soli 6 recuperati. Brindisi dopo lo 0 su 7 da tre nel terzo quarto infila un 7 su 10 da oltre l’arco nell’ultimo parziale, spaccando di fatto la partita.

IL MOMENTO CHIAVE – L’inizio del quarto periodo. Con Cremona avanti di 3 punti (52-49) è Kris Joseph a infilare tre triple che tagliano definitivamente le gambe alla Vanoli.

Commenta
(Visited 36 times, 1 visits today)

About The Author

websites promotion

обращайтесь maxformer.com