SIBE Prato-Synergy San Giovanni Valdarno 68-76, pesante ko interno in Gara-1 dei playout

LA SIBE CHE ESCE SCONFITTA DALLE TOSCANINI PROVERA’ MERCOLEDI IN VALDARNO A FORZARE LA SYNERGY A GARA TRE

I Dragons ancora in emergenza hanno pagato i troppi palloni persi

Poco importa alla SIBE che sia saltato il fattore campo su quasi tutti i parquet, 5 gara uno su 6 di post season hanno visto trionfare le squadre in trasferta peggio piazzate in stagione regolare; i Dragons adesso devono pensare solo a gara due a San Giovanni Valdarno quando mercoledì 26 alle 21,15 al Pala Drago di Via Genova, Synergy e Prato si ritroveranno, i padroni di casa per conquistare la salvezza immediata, la SIBE per forzare i rivali a gara tre che si disputerebbe alle Toscanini sabato 29.

La partenza sprint dei pratesi, 5 a 0 in un amen, tripla di Biscardi e incursione di Evotti, non aveva esaltato più di tanto i ragazzi di coach Pinelli, i quali avevano già avuto il sentore di una gara in salita a causa del troppo nervosismo che induceva a una miriade di palle gettate al vento. Già al 5′ i valdarnesi operavano il riaggancio e nonostante un buon Camerini autore di 7 punti consecutivi gli ospiti chiudevano avanti 14 a 18 al primo intervallo. In apertura di secondo quarto una tripla di Vannoni, un gioco da tre punti di Smecca ed una gita in lunetta di Meucci, unita alla buona difesa sugli esterni avversari dava il 22 a 18 che sembrava incanalare al meglio la gara dei padroni di casa, ma troppe occasioni sprecate vanificavano il serrate Dragons. Fra i valdarnesi entrava “en fuego” il giovaner Calosi, MVP di serata che alla fine chiuderà con 22 punti e 6 su 10 dai 6,75. I rossoblu non riuscivano più ad organizzarsi in attacco e Synergy scappava in doppia cifra all’intervallo lungo (30 a 40).

L’inerzia rimaneva in mano agli ospiti anche nel 3° quarto. Capitan Corsi e Meucci con 6 a testa provavano a tenere a galla la SIBE, ma Dainelli, Fontani ed ancora Calosi dai 6,75 la tenevano a distanza; 46 a 58 quando iniziavano gli ultimi 10′. Smecca però non si arrendeva (10 punti nel quarto) e riportava più volte i suoi a 5/6 punti, ma più di lì i Dragons non riuscivano ad andare perché gli ospiti con le gite in lunetta riuscivano a riportare sempre il gap in doppia cifra. Le triple finali di Evotti e Corsi servivano a sollevare perlomeno il morale in vista del return match di mercoledì quando sarà obbligatorio limitare le “perse” per sconfiggere un’avversaria che nonostante abbia chiuso in classifica con ben 7 sconfitte più della SIBE, il cervellotico regolamento federale oppone adesso ai Dragons. Ad arbitrare la gara sono stati designati i trevigiani Pietrobon di Roncade e Bortolotto di Castello di Godego.

La telecronaca di SIBE vs Synergy sarà trasmessa su TVPrato (74 del D.T.) martedì 25 alle 23,40 e mercoledì 26 alle ore 17,00. Repliche sul canale 212 di TVPratoSport mercoledì alle 21.00, giovedì alle 13,10 ed alle 16, venerdì 28 alle ore 8. La gara sarà visibile dagli appassionati anche sul canale dedicato di YouTube Pallacanestro Prato oltre che www.pallacanestroprato.it , e tramite la pagina Facebook Pallacanestro Prato Dragons.

SIBE PRATO vs SYNERGY SAN GIOVANNI V.A. 68 a 76 (14/18 – 30/40 – 46/58)

DRAGONS: Pinzani NE, Biscardi 5, Camerini 7, Guadrducci NE, Corsi 9, Vannoni 7, Evotti 13, Maruiotti NE, Smecca 19, Sangermano NE, Parenti NE, Meucci 8; Allenatore: Pinelli. Assistenti: Fusi e Parretti

SYNERGY: Dainelli 11, Buccioli 2, Mecaj, Innocenti 5, Yerandy 10, Daiw 6, Fontani 15, Calosi 22, Cardo 3, Pelucchini 2, Ceccherini NE; Allenatore Caimi

Arbitri: Piram di Piombino e Di Salvo di San Giuliano Terme

Comunicato a cura di Urano Corsi

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

facebook sponsored ads

www.maxformer.com