Sicoma Valdiceppo, settimana complicata prima di Senigallia

Non è stata una settimana agevole per i ragazzi di coach Pierotti: prima il rinvio improvviso della partita contro Matera – il match sarà probabilmente recuperato nel periodo appena precedente il Natale – poi la sospensione di tutta l’attività per via dell’utilizzo del Palazzetto dello Sport da parte della Protezione Civile come centro di accoglienza per le popolazioni sfollate.
Rimettere la concentrazione sulla preparazione della prossima sfida a Senigallia è stata quindi la priorità: ‘Dopo un paio di giorni di stop siamo riusciti a riprendere gli allenamenti in altre palestre e grazie alla collaborazione di altre associazioni sportive. La squadra ha capito il momento complicato e c’è stato il massimo impegno da parte di tutti per superare il problema’ sono le parole dei dirigenti ponteggiani.
Stessa sorte anche per l’avversaria di questo turno, la Goldengas Senigallia, che a sua volta ha rimandato la gara con Campli sempre per problemi legati al terremoto. Entrambe le formazioni condividono il bilancio di una vittoria e tre sconfitte, una situazione che rende il confronto particolarmente importante anche ai fini della classifica. Senigallia ha dovuto rinunciare a più riprese a Bargnesi, giocatore tatticamente molto importante soprattutto in chiave difensiva, e a Giampieri. Occhio ovviamente all’esperienza in regia di Gnaccarini, al talento sul perimetro del mancino Caverni, alle capacità realizzative di Maggiotto, giocatore capace di bottini importanti. Fra i lunghi il più pericoloso è Bastone sia in termini di atletismo che di duttilità.
In casa Sicoma destano apprensione le condizioni del Capitano Edoardo Casuscelli, alle prese con una brutta distorsione alla caviglia rimediata mercoledì in allenamento. Si gioca Domenica 6 Novembre alle ore 18 al Palazzetto dello Sport in via Cappanna a Senigallia.

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author

еще по теме

best-cooler.reviews