Spezia Tarros, da Ospedaletti arrivano conferme

“Una grande partita, una grande prova, un grande gruppo”: così Presidente Caluri commenta, a caldo, la vittoria della sua Tarros contro Ospedaletti. Una partita condotta dall’inizio alla fine, nonostante difficoltà e assenze: “L’ho sempre detto e tengo a ribadirlo: la nostra forza è il gruppo, che riesce a sopperire ad assenze importanti come quella di Russo, che non siamo purtroppo ancora riusciti ad avere mai in campo, e di Santoni, nel caso specifico di questa sera. Il nostro campionato è stato travagliato sin dall’inizio sul fronte infortuni e se il gruppo non si fosse fatto carico dei problemi e non li avesse superati dandosi man forte l’uno con l’altro, certo non saremmo in questa posizione di classifica e soprattutto non giocheremmo partite come questa. Sono sempre stato fiducioso, ma lo sono ogni giornata di più. Vedo come Padovan ed i ragazzi lavorano nel corso della settimana, la dedizione e l’impegno che ci mettono, e non posso che essere ottimista. Il lavoro paga ed i frutti si stanno vedendo”.

Se, come detto, dopo la bella prova nel derby contro il Sarzana, la Tarros ad Ospedaletti cercava conferme, le ha trovate tutte, su un parquet difficile dove gli stessi cugini biancoverdi si sono arresi. “Bella partita – commenta coach Padovan – Siamo stati bravi, soprattutto a mantenere sempre alta la concentrazione. Stiamo crescendo e si vede. Anche questi sono due punti molto importanti”. Prossimo impegno per la Tarros domenica 29 gennaio alle ore 18.00 al PalaSprint. Ospite il Tigullio Sport Team. I bianconeri andranno a caccia del riscatto, dopo la sconfitta nel match di andata.

Satri B.C. Ospedaletti – Spezia Basket Club Tarros: 68-80 (19-25; 37-50;56- 65)

Satri B.C. Ospedaletti: De Rinaldo n.e., Zunino 8, Tacconi 0, Cabrini 2, Michelis 13, Generale 9, Pagani 4, Salvatorelli 0, Rossi 30, Retrivia 2. Coach Lupi

Spezia Basket Club Tarros: Pipolo 12, Visigalli 24, Manzini 6, Coari 3, Fazio 6, Kuntic 16, Melley 9, Canti 4, Dalpadulo n.e., Santoni n.e.. Coach Padovan

Fonte: Ufficio stampa Spezia Tarros

Commenta
(Visited 48 times, 1 visits today)

About The Author