Spezia Tarros-Tigullio Sport Team 80-56, ancora un'ampia vittoria per i Tarros

I bianconeri battono il Tigullio in una partita “strana” e non bella, ma che ha permesso a coach Padovan di avere ottime risposte dai giovani. Ora per la Tarros il turno di riposo, poi sabato 11 febbraio il derby contro il Follo.

Lo spettacolo no, ma la sostanza c’è. Non è stata certo una delle più belle partite della stagione, ma serviva vincere per conquistare altri due punti e per riscattare la sconfitta dell’andata, ed i bianconeri lo hanno fatto, senza troppa fatica.

Ad onor del vero bisogna sottolineare che al Tigullio mancavano tre uomini del quintetto solitamente titolare, ma c’è da dire, di contro, anche che coach Padovan, visto l’andamento del match, ha dato ampio spazio ai giovani ed ai ragazzi che a volte giocano meno. E che non hanno per nulla deluso.

Dopo un primo tempino giocato punto a punto e chiuso avanti di una sola lunghezza (19-18), nel secondo le cose cambiano radicalmente. La Tarros riesce a mettere il primo canestro dopo due lunghi minuti di errori e palle sprecate, ma poi non si ferma più e concede agli avversari pochissimo, sia in termini di spazi che di punti, appena 8. La partita rischia anche di innervosirsi, quando Dofour rifila un calcio, tra l’altro a palla lontana, a Santoni e viene espulso. Senza dubbio questa frazione è quella che incanala il match, che poi la Tarros è brava, con molti giovani in campo, a mantenere sempre nelle proprie mani, senza cali di concentrazione. Alla sirena il tabellone dice 80-56.

E’ stato un incontro strano – commenta coach Andrea Padovan – per le assenze degli avversari e per come, di conseguenza, si sono disposti in campo. Una partita certamente non bella, ma che ci ha dato modo di fare molto turnover e che ha permesso di giocare molti minuti anche a chi, a volte, ha poco spazio. Una bella occasione per fare esperienza. Sono molto soddisfatto, tra l’altro, della risposta che mi hanno dato i ragazzi”.

Era importante vincere per molti motivi: i due punti da non lasciarsi sfuggire, la rivincita attesa dal match di tre mesi fa a Santa Margherita, ed anche per osservare il turno di riposo con maggiore tranquillità. Stop, infatti, per la Tarros la prossima settimana: tornerà sul parquet sabato 11 febbraio alle ore 18.30, per il derby contro il Follo.

Tabellino

Spezia Basket Club Tarros – Tigullio Sport Team: 80-56 (19-18; 45-26; 58-40)

Spezia Basket Club Tarros: Pipolo 4, Visigalli 11, Manzini 18, Coari 6, Fazio 2, Kuntic 8, Melley 15, Santoni 12, Dalpadulo 2, Canti 6. Coach Padovan

Tigullio Sport Team: Ndiaye 0, Diouf 4, Zolezzi 16, Gualandri 4, Vexina 2 , Caversazio 12, Ferrando 12, Aldrighetti 6. Coach Pezzi

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Spezia Basket Club Tarros

Commenta
(Visited 49 times, 1 visits today)

About The Author

www.profvest.com

www.www.profvest.com