Su Stentu, coach Caboni: "A Scauri per tornare al successo"

Metabolizzato il passo falso casalingo di sabato scorso contro la Luiss Roma, l’Accademia Su Stentu è pronta ad affrontare i due turni esterni che la vedranno sfidare prima Scauri e poi Venafro.

 

Domenica pomeriggio, al Palasport di Minturno, in provincia di Latina, i Pirates troveranno di fronte a loro un ostacolo particolarmente ostico da affrontare. Scauri, infatti, è partita con il turbo, portando a casa uno scalpo prestigioso come quello di Palestrina all’esordio, e bissando poi il successo sul parquet tradizionalmente difficile di Battipaglia.
Prima di analizzare la sfida di domenica, però, coach Beppe Caboni torna sui perché della battuta d’arresto contro la Luiss: “A mente fredda posso dire che non abbiamo giocato bene – commenta – mettendo in mostra esecuzioni povere e spaziature rivedibili. L’intensità difensiva della Luiss ci ha fatti soffrire, ma se abbiamo perso tanti palloni è anche a causa di un attacco ancora poco lucido. In ogni caso rendiamo il giusto merito ai nostri avversari, che lo scorso anno sono stati protagonisti di un buon campionato arrivando fino ai playoff. Hanno fiducia nel loro sistema di pallacanestro, e sono certo che faranno soffrire tante squadre in questo campionato. Quanto a noi – prosegue – teniamo i piedi ben saldi per terra e continuiamo a lavorare duramente per cercare di migliorare il più possibile”.

 

Alla terza partecipazione consecutiva al campionato di Serie B, Scauri ha profondamente rinnovato il proprio roster nel corso dell’estate, affiancando diversi elementi di prospettiva a uno zoccolo duro composto da giocatori esperti. Tra questi ultimi si segnalano il playmaker italo-argentino Dante Richotti, beniamino del pubblico scaurese, l’esperto lungo Davide Serino (trascinatore nel successo su Palestrina con una prestazione monstre da 21 punti e 15 rimbalzi) e l’ala Andrea Longobardi, che lo scorso anno ha disputato i playoff promozione per l’A2 con la canotta dell’All Foods Fiorentina (9.3 punti di media). “Giocano un basket aggressivo e veloce – conclude Caboni – con dei principi offensivi semplici ma molto efficaci. Scauri è inoltre una realtà radicata da tanti anni nei campionati nazionali, che può contare su un ambiente appassionato. Ad ogni modo in settimana ci siamo adoperati per studiare le loro caratteristiche, e domenica pomeriggio scenderemo in campo per tornare alla vittoria”.

 

Palla a due domenica 15 ottobre alle 16 al Palazzetto dello Sport di via Colombo a Minturno (LT). Gli arbitri designati sono Giuseppe Scarfò di Palmi (RC) e Anna Rosa Nocera di Catanzaro (CZ).

 

Comunicato a cura di Uffici Stampa DirectaSport

Commenta
(Visited 135 times, 2 visits today)

About The Author