Su Stentu Sestu, ecco Spano e Picciau

L’Accademia Basket, nell’ambito della partnership siglata con la Scuola Basket Cagliari, annuncia con piacere l’inserimento nel roster di due giovani talenti cresciuti nel florido settore giovanile di via Talete: Riccardo Picciau e Lorenzo Spano. I due atleti verranno aggregati alla prima squadra che dal prossimo 21 agosto inizierà a lavorare agli ordini di coach Caboni.

 

Classe 1997, figlio d’arte (sua madre Consuelo Scameroni ha giocato per tanti anni ai massimi livelli nella pallacanestro femminile),Riccardo Picciau è un play/guardia di grande rapidità, che ama impostare e, se necessario, anche concludere la manovra offensiva. Concluso il percorso Minibasket tra CUS Cagliari e Pol. Genneruxi, Picciau ha compiuto tutto il resto della trafila giovanile nella Scuola Basket Cagliari, esordendo in prima squadra nel campionato di C regionale 2013/14. Dopo due stagioni in doppio tesseramento con il Genneruxi (Serie C Silver), il nuovo giocatore dell’Accademia ha affrontato gli ultimi due campionati di Serie D con la società cepina, facendo registrare 11.3 punti di media in 23 gare disputate nel 2016/17. “Per me si tratta di un salto in avanti davvero importante – ammette Picciau – cercherò di cogliere l’opportunità che l’Accademia mi ha voluto concedere, impegnandomi al massimo in ogni allenamento per guadagnare un posto nella rotazione. Sarà un’esperienza nuova e stimolante, e voglio fortemente dimostrare di aver meritato questa chiamata”.

 

E’ nato nel 1997 anche Lorenzo Spano, guardia di 182 centimetri che ha cominciato il proprio cammino cestistico nello storico sodalizio di Ermanno Iaci, con cui ha avuto modo di conquistare ben due titoli regionali giovanili e di ottenere la convocazione per il Torneo delle Regioni. All’età di 16 anni Spano si è trasferito negli Usa, e più precisamente in Virginia, dove ha frequentato gli ultimi due anni di scuola superiore cimentandosi con risultati lusinghieri anche nella pallacanestro con la squadra della sua High School: i Chantilly Chargers. Una volta tornato in Sardegna, Lorenzo ha fatto rientro alla Scuola Basket Cagliari, e nell’ultimo torneo di Serie D è stato grande protagonista con 12.6 punti di media e un season high di 31 nel derby playoff contro l’Astro. “Entrare a far parte dell’Accademia Basket è per me un onore e una grande opportunità – afferma Spano – non vedo l’ora di mettermi alla prova a un livello ben più alto rispetto a quello che ho affrontato fino a oggi. Cosa mi aspetto? Accoglierò a braccia aperte tutto ciò che capiterà – aggiunge – mi metterò a totale disposizione del gruppo. I consigli e le indicazioni dei giocatori più esperti saranno oro, e mi aiuteranno sicuramente a crescere sia come giocatore che come persona”.

“Già da tempo Riccardo e Lorenzo avevano attirato la nostra attenzione – dice il general manager del Su Stentu Marco Secci – si tratta di due giocatori di talento, che hanno avuto modo di formarsi in una struttura all’avanguardia dal punto di vista del settore giovanile come la Scuola Basket Cagliari. Riteniamo abbiano tutte  le carte in regola per far parte del gruppo che affronterà la Serie B e siamo felici di accoglierli tra noi.” 

Comunicato a cura di uffici stampa DirectaSport

Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author

read more

металлокерамика зубы