Teramo, coach Bianchi: "Guai a pensare che i laziali non hanno vinto fino ad oggi una partita"

 

Dopo lo stop forzato con Catanzaro, causa problemi legati al sisma che ha colpito il

centro Italia e anche la nostra città, La Meta Teramo riprende il cammino in

campionato. Domenica i biancorossi saranno di scena a Viterbo, per la 6^ di andata.

La squadra di Bianchi, nonostante i problemi legati al terremoto, si è allenata con

continuità in settimana, anche se bisogna registrare le defezioni di Salamina ed

Angelini alle prese con il virus intestinale. Ai due si è aggiunto anche Gaeta,

problemi muscolari, la cui presenza a Viterbo è in forse. Nonostante il quadro

sanitario non sia dei migliori, La Meta Teramo dovrà cercare di vincere la partita,

senza sottovalutare l’avversario che in classifica è ancora ferma al palo. Così coach

Piero Bianchi, analizza la gara di domenica:

“Veniamo da una brutta settimana – commenta il coach – per il virus intestinale

che ha colpito prima Angelini poi Salamina. Se ci aggiungiamo il problema

muscolare che sta tormentando Gaeta, il quadro è completo. In pratica non

abbiamo mai lavorato a pieno regime, con tutto il roster a disposizione. Affrontare

Viterbo pensando che sono ultimi a zero punti, sarebbe un errore imperdonabile.

Lasciamo ad altri- continua Bianchi – la convinzione che esistano partite facili e

che basti guardare la classifica per sapere come andrà a finire. Noi sappiamo che

ci sono partite giocate bene e altre no. Questa la dobbiamo giocare bene, il che

significa imporre il nostro ritmo, prendere più rimbalzi dei laziali, non far

“accendere” Ianuale e Fowler e attaccare con razionalità senza tenere la palla

ferma. Il livello di attenzione dovrà essere altissimo”.

La sfida con Balletti Park Hotel Stella Azzurra Viterbo si giocherà nel PalaMalè di

Via Monti Cimini, 21 con inizio alle ore 18:00. A dirigere la sfida, valida per la 6^ di

andata del Girone C della Serie B, sono stati chiamati Marco Guarino di Campobasso

e Gianluca Cassiano di Fiumicino. C’è anche un ex biancorosso che indossa la

canotta del Viterbo. Si tratta di Sandro Listwon che ha giocato nella giovanile

teramana.

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author

www.progressive.ua

подробно progressive.ua