Trapani in controllo, vittoria contro Reggio Calabria 88-74

Lighthouse Trapani VS Metextra Reggio Calabria: 88-74

Parziali: (23-13; 45-31; 68-43; 88-74)

 

Lighthouse Trapani: Jefferson 8 (2/2; 1/3), Bossi 9 (3/4 da tre), Renzi 24 (8/8), Testa 8 (1/1; 2/2), Fontana n.e., Guaiana n.e., Ganeto 7 (2/2; 1/4), Mollura 2 (0/1; 0/1), Viglianisi 7 (1/2; 0/1), Spizzichini 7 (2/5; 1/1), Perry 14 (3/6; 2/4), Simic 7 (3/4).

Allenatore: Ugo Ducarello.

Assistenti: Daniele Parente, Gregor Fucka.

 

Metextra Reggio Calabria: Pacher 17 (6/11; 0/2), Passera 7 (2/4; 1/1), Tafaj n.e., Caroti 13 (1/2; 1/5), Fabi 16 (2/3; 2/7), Baldassarre 7 (1/4; 1/4); Rossato 10 (2/3; 0/1); Agbogan n.e.; Benvenuti, Marino n.e., Roberts 4 (2/4; 0/4).

Allenatore: Marco Calvani.

Assistenti: Pasquale Motta, Sergio Luise.

 

Arbitri: CAPOTORTO GIANLUCA di PALESTRINA (RM); SARACENI ALESSANDRO di ZOLA PREDOSA (BO); TARASCIO SEBASTIANO di PRIOLO GARGALLO (SR).

 

Spettatori: 2000 circa

 

TRAPANI. Nel match pre-natalizio del PalaConad, la Lighthouse Trapani conquista la quarta vittoria consecutiva battendo la Metextra Reggio Calabria col punteggio di 88-74. Partita mai in discussione coi granata capaci di imprimere fin da subito un ritmo asfissiante al match e di conquistare un vantaggio in doppia cifra che, di fatto, i ragazzi di coach Calvani non sono riusciti mai a recuperare. Eccelsa la prova corale della truppa di Ducarello che riesce ad iscriversi a referto con tutti i suoi effettivi. Tra i singoli segnaliamo la straordinaria performance di capitan Renzi capace di realizzare 24 punti e 4 assist in 19 minuti senza errori dal campo (8/8 da 2 e 8/8 ai liberi).

 

1°Quarto: Coach Ducarello schiera Jefferson, Viglianisi, Ganeto, Perry e Renzi. Calvani risponde con Rossato, Roberts, Fabi, Pacher e Baldassarre. Il primo canestro del match è di Rossato ma Perry risponde con 10 punti di fila (due triple e due piazzati dalla media) che costringono Calvani a chiamare la sua prima sospensione. Si iscrivono a referto Fabi in penetrazione e poi Ganeto con il long jump: 12-4 dopo 5’. Schiaccia Pacher su assist di Rossato ma Renzi trasforma 2 liberi. Roberts segna dalla media ma, prima Ganeto dai 6.75 e poi Renzi, siglano il 19-8 a 3’ dal termine. Caroti segna la prima tripla della Viola (19-11) ma Trapani risponde subito con Renzi e Perry per il 23-11. Nell’ultimo minuto realizza solo Caroti: 23-13 al 10’.

 

2°Quarto: Il primo canestro è di Simic. Dopo il libero di Mollura segna Bossi dai 6.75: 29-13 a 7’50’’ dal termine. Caroti fa 2/2 dalla lunetta ma Spizzichini risponde con una bomba. Altro 2/2 dalla lunetta per la Viola ma Testa colpisce dalla distanza. Botta e risposta da sotto tra Pacher e Simic: 37-19 a 5’ dalla pausa lunga. Rossato e Caroti non sbagliano dalla lunetta ma 4 punti di fila di Renzi inducono Calvani al time out: 41-23 quando mancano 3’30’’. Parziale di 4-0 per la Viola coi 2 liberi di Baldassarre ed il contropiede concluso da Rossato (41-27): time out Ducarello. Al rientro in campo Perry trasforma 2 liberi ma ancora Baldassarre trasforma da sotto. Nell’ultimo minuto segnano Renzi in appoggio e Pacher con 2 tiri liberi: finisce 45-31.

 

3°Quarto: Il primo canestro lo realizza Renzi in transizione ma Baldassarre risponde subito con una tripla (47-34). Altri 4 punti di capitan Renzi e la tripla di Jefferson portano Trapani sul +20: 54-34 a 7’ dal termine. Ganeto segna da sotto il 56-34: time out Calvani. Al rientro segna subito Roberts ma ancora Renzi colpisce dalla media. Fabi dalla lunetta risponde alle penetrazioni di Jefferson e Viglianisi: 62-38 a 4’ dal termine del periodo. Renzi manda a bersaglio 2 liberi ma ancora Fabi sigla una tripla (64-41). Time out Calvani dopo il libero di Simic. Mollura manda a Bersaglio un libero e poi la penetrazione di Simic conclude il periodo sul 68-43.

 

4°Quarto: Gioco da 3 punti di Pacher in apertura e 2 liberi di Caroti: 68-48. Realizza ancora Pacher da sotto rispondendo alla tripla di Bossi. Botta e risposta dai 6.75 fra Testa e Passera (74-53). Fabi segna dalla lunetta dopo il canestro di Spizzichini. Segnano Testa e Pacher prima della bomba da lontanissimo di Bossi: 81-57 a 5’ dalla fine. Trapani stacca la spina e la Viola, nei 5 minuti finali riesce a ridurre lo svantaggio: termina 88-74.

 

Ugo Ducarello (Coach Lighthouse Trapani): “Oggi la squadra ha interpretato alla perfezione una partita che io temevo molto. Abbiamo letto bene la partita dando tanti palloni in post basso dove Renzi e Perry hanno fatto la differenza. In difesa siamo stati molto intensi per 30 minuti riuscendo anche a concludere vari contropiedi. Nell’ultimo quarto invece abbiamo allentato la tensione concedendo alla Viola di recuperare qualche punto ed è nella gestione di queste situazioni che dobbiamo migliorare. Stiamo riuscendo a fare rotazioni in 10 giocatori e, a volte, non è facile gestire queste situazioni visto che, giustamente, tutti vorrebbero giocare tanto. Da questo punto di vista dobbiamo essere intelligenti perché deve contare di più il bene della squadra rispetto ai singoli”.

 

Marco Calvani (coach Metextra Reggio Calabria): “Complimenti a Trapani che ha conquistato meritatamente la vittoria. L’errore principale è stato quello di concedere troppi punti ad inizio partita. Questa sera ci è mancato tanto, la squadra non è mai entrata in partita ed abbiamo sofferto tantissimo Renzi sotto le plance. Mi prendo le responsabilità della sconfitta, evidentemente non sono riuscito ad infondere la giusta energia alla squadra. Siamo una squadra che prende energia dalla difesa ed oggi non siamo invece mai riusciti ad interrompere un singolo gioco dei nostri avversari che, invece, hanno messo in campo alla perfezione il loro piano partita”.

 

Fonte: Ufficio stampa Pallacanestro Trapani

Commenta
(Visited 37 times, 1 visits today)

About The Author

http://ry-diplomer.com

обращайтесь ry-diplomer.com

https://surrogacycmc.com