Udas Cerignola-Action Now! Monopoli 97-78, ancora una sconfitta per il Monopoli

Nella seconda trasferta consecutiva, ancora uno stop per l’Action Now! sul parquet di Cerignola, nel match che opponeva i biancazzurri alla capolista Udas Cerignola. Gara che si presentava quasi proibitiva già in partenza, anche in considerazione dell’assenza pesante dell’infortunato Matteo Annese. Il campo ha confermato la qualità e profondità del roster dauno, sapientemente orchestrato da coach Gigi Marinelli, attento a dosare carichi e minutaggi anche in vista del prossimo impegno di domenica a Mola.

Ne è venuta fuori una gara gradevole, giocata su ritmi non altissimi, nella quale l’ala Ivan Scarponi ha dato prova di essere senz’altro uno degli esterni più temibili del torneo, crivellando il canestro monopolitano dalla grande distanza. Rivedibile in alcuni momenti l’atteggiamento della squadra, che deve tornare ad avere quella voglia di dare battaglia in ogni azione che è stata la sua caratteristica nella fase iniziale del torneo. Ora che i valori devono emergere, è tempo per il team Action Now! di trovare la sua vera dimensione, in un campionato che alle spalle della coppia formata da Udas Cerignola e Nardò, al momento una spanna sopra le altre come da pronostici iniziali, vede un grandissimo equilibrio. La differenza la farà indubbiamente la motivazione ed è su questo che società e staff dovranno lavorare nei prossimi giorni per non vanificare quanto di buono fatto finora.

Concetti che tornano nelle parole di Claudio Centrone, lapidario nel commento di fine gara: “Stasera non abbiamo tutto sommato demeritato, ma non possiamo ugualmente essere soddisfatti. Si poteva fare di più, cercheremo di essere ancora più precisi nelle richieste, sia individualmente che di squadra. Ci attende una fase di campionato molto particolare, con una serie di gare davanti al nostro pubblico. Dobbiamo onorarle giocando sempre al massimo di quello che sappiamo e possiamo, i conti li faremo alla fine. Il nostro obiettivo iniziale era quello di mantenere la categoria e giocare un buon basket, avvicinando nuovi appassionati alla società ed alla pallacanestro. Ci stiamo riuscendo , ma adesso è il momento di dare tutti quanti qualcosa in più. Essere partiti bene ci deve dare la serenità e la motivazione per continuare a credere nel lavoro che stiamo facendo da agosto. Se resteremo uniti ed umili ed eseguiremo quanto proviamo in allenamento, potremo toglierci altre soddisfazioni. Se smettiamo di giocare da squadra, in un campionato così equilibrato non c’è una partita dal risultato scontato e potremmo rischiare grandi delusioni. Non accadrà, perché sappiamo cosa fare e lo faremo tutti insieme, a cominciare da domenica con Altamura. Partita difficile per il valore dei nostri avversari e perché veniamo da 2 sconfitte consecutive, serve l’aiuto ed il sostegno della nostra gente, finora li abbiamo sentiti molto vicini e li ringrazio per questo calore”.

Domenica arriverà alla Melvin Jones la Libertas Altamura, l’incontro avrà inizio alle ore 18 e sarà diretto dai Signori Angelo Paradiso e Davide Galluzzo.

CASTELLANO UDAS CERIGNOLA – ACTION NOW! MONOPOLI 97 – 78

(26 – 21; 50 – 34; 76 – 49)

CASTELLANO UDAS CERIGNOLA: Sims 14, Cooper 7, Gambarota 12, Marchetti 10, Jovanovic 2, Leo 4,

Tredici 10, Scarponi 31, Romano 4, Ulano 3. All.: Marinelli

ACTION NOW MONOPOLI: Stomeo 3, Gibbs 23, Liaci 13, Gentile, Sabato 2, Calabretto 2, Barnaba 2, Mitrotti

13, Giovinazzi 2, Hamilton 18. All. Centrone

Comunicato a cura di Ufficio Stampa ASD Action Now! Basket Monopoli

Commenta
(Visited 126 times, 1 visits today)

About The Author

接触

www.www.nl.ua