Un super N.B. Aquilano blocca la capolista: Airino cade in trasferta

Nuovo Basket Aquilano – Airino Basket Termoli   93 – 83   (10-18, 46-43, 71-60)

N.B.A.: Marco Santucci, Fabio Foresta 6, Massimiliano Nardecchia, Davide Tedeschini, Dusan Ranitovic 23, Filippo Antonini, Aleksa Novakovic 44, Gianpaolo Marraffa, Giulio Antonini 16, Sergio Di Biase 2, Andrea De Filippi 2, Fabio Giannangeli.
Coach: Gianluca De Ambrosi. Assistenti: Massimo Di Biase e Simone Passacantando. Preparatore Atletico: Cristian Berardi.

Airino Termoli: Marinaro 11, Panetta 2, De Gregorio 18, Di Lembo 11, Celenza, Bertinelli 19, Suriano 19, Rinaldi, Colasurdo 2, Sabetta. Coach: Di Lembo Giuseppe.

Uno scatenato Novakovic (44 punti) trascina alla vittoria il Nuovo Basket Aquilano contro la capolista Airino Termoli all’ultima giornata di ritorno del girone regolare del campionato regionale C Silver. La spuntano gli abruzzesi dopo una gara spettacolare dai ritmi altissimi. La capolista gioca bene i primi minuti, riuiscendo a chiudere il primo quarto avanti 10-18. Canestri su canestri da entrambe le parti e i padroni di casa mettono subito le cose in chiaro, riuscendo a recuperare e a difendersi dagli attacchi termolesi, nonostante l’assenza di Ciuffini e Carosi, fuori per squalifica. Prestazione maiuscola di Aleksa Nokakovic, giovane serbo classe 1996, autore di 44 punti con ottima presenza anche in fase difensiva. Dall’altre parte invece, oltre all’eterno Bertinelli (19 punti), cinque molisani sono andati in doppia cifra, senza però riuscire a fermare i padroni di casa. Si chiude dunque, nel peggiore dei modi la regular season dell’Airino, dopo una striscia positiva di dieci vittorie. Infatti, i ragazzi di coach Di Lembo non perdevano da novembre, nella sfida esterna contro la Teramo a spicchi.

Domenica prossima inizierà la fase ad orologio e l’Airino avrà l’onore di affrontarla da prima classificata, mentre il Nuovo Basket Aquilano da seconda, pur avendo vinto contro i molisani. La capolista ora, proverà a dimenticare la sconfitta e si preparerà al meglio per la prossima fase e le successive final four, dove si affronteranno prima contro quarta e seconda contro terza.

Commenta
(Visited 61 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Neve Sono nato a Isernia il 19-08-1996, mi sono diplomato all'istituto tecnico per geometri e sto continuando gli studi per l'abilitazione di geometra. Ho giocato a basket per circa 10 anni e seguo molto la pallacanestro italiana ed europea.
узнать больше www.profvest.com

www.profvest.com/2017/10/medusacapital-hyip-otzivi-obzor.html