Urania Milano, ufficiale l'arrivo di Daniel Perez

Super Flavor è lieta di annunciare di aver raggiunto per la stagione in corso, un accordo con Daniel Perez.

La guardia di 187cm. in arrivo da Desio e nativa di Santo Domingo, andrà ad integrarsi al roster senza alterarne gli equilibri. Nonostante la sua esperienza da protagonista, l’anno di nascita 1997 lo rende a tutti gli effetti un “under”, consentendo a Coach Villa di poter schierare tutti i giocatori a sua disposizione.

Cresciuto nel settore giovanile di Rimini, debutta a 17 anni in prima squadra (serie B), con 20′ di presenza in campo e 7.18ppg. La stagione successiva disputa con la squadra romagnola i playoff, con medie da 11.5ppg in 27.5′.

Nel 2016 si merita le attenzioni di Scafati in A2, dove si ritaglia in 17 partite 10 minuti di presenza sul parquet. La chiamata di Omegna a stagione in corso, lo porta alla corte di Coach Ghizzinardi. Con la Paffoni va a referto con 3.67ppg in 16 minuti, disputando i playoff.

Ma è all’arrivo alla Rimadesio nel campionato 2017/18 dove esplode tutto il suo talento. In stagione regolare, sotto la guida di Coach Frates, viaggia a 14.23ppg in quasi 30’ di utilizzo, con ben 22 volte in doppia cifra, dieci delle quali oltre i venti punti.

Numeri che diventano da incorniciare nel primo turno dei playoff contro Omegna, dove fa registrare 29 e 33 in gara #2 e #3, sfiorando il colpaccio di eliminare la favorita al titolo finale.

Attaccante di grande classe e temperamento, sfrutta in modo superlativo il fisico esplosivo esaltato nell’1c1, a cui aggiunge ottime doti balistiche anche dalla lunga distanza.

Nel pomeriggio di ieri ha svolto il primo allenamento agli ordini di Coach Villa, queste le sue prime parole in maglia Urania: “Sono molto felice di essere arrivato a Milano, squadra che conosco molto bene, avendola affrontata già due volte in stagione. So che le ambizioni della società sono molto alte e io sono qui per condividerle e dare una mano per raggiungere gli obiettivi fissati. Conosco già alcuni dei miei compagni, avendo giocato con Simoncelli e affrontato Santolamazza ai tempi di Agropoli. Di Jack Eliantonio, ho ricordi da tifoso, quando da ragazzino lo ammiravo in maglia Forlì. Ho scelto la maglia numero #4 perché è un numero a cui tengo molto, essendo il numero delle donne della mia vita…..mia mamma e le mie tre sorelle“.

Fonte: Ufficio Stampa Super Flavor Urania Milano

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.