Vanoli beffata sulla sirena, Milano vince 82-80

La Vanoli Cremona accarezza la vittoria al Mediolanum Forum ma una grande giocata con schiacciata di Kuzminskas a due secondi dal termine regala la vittoria a Milano 82-80. I ragazzi di coach Sacchetti dopo un primo quarto equilibrato (23-21) subiscono, nel secondo parziale, le triple di Bertans e Micov e la maggior fisicità di Milano che trova il massimo vantaggio sul 41-28. Cremona prova a rosicchiare qualche punto ma l’EA7 chiude in controllo all’intervallo lungo sul punteggio di 48-39. L’avvio di terzo quarto vede l’Olimpia scappare sino al più 15 del 24′ (58-43) ma qui la partita cambia e la Vanoli, grazie soprattutto a Martin e all’energia di Ruzzier, rientra prepotentemente nel match. Il gioco da tre del play triestino sulla sirena del 30′ riporta Cremona sotto di soli 5 punti (69-63). L’inizio di quarto parziale vede Diener e compagni mettere la freccia sino a portarsi avanti di 6 punti (69-75). Il finale si gioca punto a punto con Cremona che ha per due volte la palla della vittoria, prima con i due liberi di Milbourne convertiti per uno e poi con la successiva rimessa, sprecata però con un’infrazione di linea. Milano capitalizza al massimo il regalo e con una grande rimessa permette a Kuzminskas di schiacciare per la vittoria.

I PROTAGONISTI – La Vanoli trova in Martin il migliore in campo. Per lui 20 punti in 24 minuti con 7/7 da due e 1/2 da tre, 4 recuperi e 18 di valutazione. Piace anche Michele Ruzzier che da ritmo all’attacco di Cremona con 10 punti, 2 rimbalzi e 2 assist. In doppia cifra anche Drake Diener e Landon Milbourne. Per Milano il migliore e Kuzminskas con 19 punti, 9 rimbalzi e 4 assist, oltre naturalmente al canestro della vittoria.

IL DATO – Cremona subisce a rimbalzo (42-33) e nel gioco interno dove Milano fa valere la propria superiore fisicità (26/44: 59% per i meneghini contro il 22/40: 55% dei biancoblu). La Vanoli tira sotto media da tre punti (9/29 per 31%) ma fa comunque meglio di Milano (5/22: 22,7%).

IL MOMENTO CHIAVE – Gli ultimi tre secondi della partita decidono l’incontro in favore di Milano. Prima l’1 su 2 ai liberi di Milbourne e la successiva rimessa non capitalizzata dalla Vanoli e poi il canestro in schiacciata di Kuzminskas su perfetto passaggio da rimessa di Micov che fissa il punteggio sul 82-80 per le scarpette rosse milanesi.

Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author

別れさせ屋 埼玉

www.baly.com.ua

www.progressive.com.kz/