Vanoli Cremona, Sacchetti: "In campo con durezza mentale diversa da quella mostrata ad Avellino"

E’ la sede dello sponsor Keropetrol a ospitare questa settimana la conferenza stampa di Meo Sacchetti prima della partita di domenica prossima della Vanoli al PalaRadi contro Trento. Uno scontro diretto in chiave play off che il coach bianco blu presenta così:

Abbiamo ancora sei partite da qui alla fine del campionato, compreso il recupero di mercoledì prossimo con Reggio Emilia, e soprattutto quelle in casa sono basilari. Domenica troviamo Trento che con Milano e Varese è, in questo momento, la squadra più in forma del campionato. E’ una squadra che fa della aggressività e dell’energia sia in attacco che in difesa il suo credo e che con queste armi riesce a mettere tutti in difficoltà.

Non sarà certamente una partita facile ma se riusciamo a portarla a casa potrà darci una grossa e ulteriore spinta. Dovremo fare un lavoro diverso e importante a rimbalzo perché Trento è una squadra che non ha un centro di stazza come la Sidigas che abbiamo incontrato domenica scorsa, ma tutti vanno bene a rimbalzo sia in attacco che in difesa, con i loro esterni che spesso risultano essere i migliori rimbalzisti alla fine dell’incontro. Se poi riescono a recuperare palla e a correre in contropiede, anche con i loro lunghi atipici che sanno farlo molto bene, allora diventa molto difficile contrastarli.

Dovremo certamente giocare una partita diversa per durezza mentale e cattiveria rispetto a quella di Avellino dove non si è vista la solita Vanoli. Siamo lì nel gruppone che si gioca i play off e vogliamo giocarceli dando tutto. Poi nella pallacanestro si può anche perdere, l’importante però è dare tutto quello che si ha“.

Commenta
(Visited 40 times, 1 visits today)

About The Author