Vanoli Cremona sconfitta 90-79 al PalaTrento dalla Dolomiti Energia

La Vanoli Cremona viene sconfitta 90-79 dalla Dolomiti Energia al PalaTrento. Cremona resta in partita sino al 76-73 con il canestro di Henry Sims, poi, negli ultimi tre giri di lancette, subisce l’energia e i canestri di Toto Forray e le triple di Diego Flaccadori entrambi decisivi per la vittoria dei padroni di casa. Dopo un primo quarto equilibrato che si chiude con la tripla di Fontecchio per il 21-20 interno, nel secondo parziale la Vanoli si scontra con la grande prestazione di Sutton che chiude i primi venti minuti con 16 punti e 9 rimbalzi. La tripla di Franke manda tutti negli spogliatoi con il massimo vantaggio per Trento (45-37). Alla ripresa del gioco Diener e compagni rientrano sino al meno 1 (47-46) per poi subire un contro parziale di 7 punti a zero dei padroni di casa. Ma la Vanoli non si disunisce e recupera nuovamente sino al 57-54 che chiude il periodo. La partita va avanti in equilibrio con Cremona, a cui manca il classico centesimo per fare un dollaro, che resta sempre ad almeno un possesso di svantaggio. Questo sino a tre minuti dal termine quando Trento scappa definitivamente.

I PROTAGONISTI – Per Cremona ci sono 19 punti di Johnson-Odom, mentre il migliore per valutazione è il solito Martin con 20, frutto di 16 punti e 6 rimbalzi, seguito da Travis Diener che va per la prima volta quest’anno in doppia cifra per punti (10) aggiungendo 4 rimbalzi e 3 assist. Anche Fontecchio e Sims vanno in doppia cifra rispettivamente con 11 e 12 punti. Trento trova la grande prestazione di Dominique Sutton che mette a referto 24 punti, 13 rimbalzi e subisce 6 falli per un 33 di valutazione finale. Ma la Dolomiti Energia porta altri cinque uomini in doppia cifra con Flaccadori che ne scrive 14 con 3/3 da oltre l’arco.

IL DATO – Cremona subisce a rimbalzo (44-27) lasciandone ben 15 offensivi a Trento che converte 14 punti dalle seconde opportunità concesse. Trento trova una serata da 47% da oltre l’arco (9/19) mentre la Vanoli si ferma al 24% (6/24), ben sotto le sue medie stagionali.

IL MOMENTO CHIAVE – A tre minuti dal termine è Forray a caricarsi Trento sulle spalle e a dare il più 10 alla sua squadra (83-73) con il 2/2 dalla lunetta e il successivo canestro che fanno seguito alla tripla di Flaccadori.

Commenta
(Visited 37 times, 1 visits today)

About The Author

velotime.com.ua

ソース

В интеренете нашел полезный интернет-сайт с информацией про https://tokyozakka.com.ua.