Virtus Arechi, Paternoster avverte: "Contro Costa d'Orlando ci sarà da soffrire"

a Virtus Arechi Salerno va a caccia del tris con l’aiuto dei suoi tifosi. La squadra del presidente Nello Renzullo è pronta per affrontare la terza gara del girone d’andata del campionato di Serie B Old Wild West (la seconda tra le mura amiche del PalaSilvestri) in programma domenica 15 ottobre alle ore 18. Avversario di turno dei blaugrana sarà la neopromossa Irritec Costa d’Orlando. Dopo aver vinto le prime due gare della stagione 2017/18 (71-61 al palazzetto del rione Matierno contro Battipaglia e 76-81 in casa di Venafro), il team allestito dal diesse Pino Corvo andrà a caccia della terza vittoria consecutiva.

I ragazzi di coach Paternoster, però, dovranno vedersela con un avversario da non sottovalutare: dopo la sconfitta (80-74) in casa della Stella Azzurra Roma, la squadra di Capo d’Orlando è riuscita ad imporsi tra le mura amiche per 76-62 ai danni della Tiber Basket Roma, mettendo in mostra un Pozzi in grande spolvero (miglior marcatore del girone D nello scorso week end con i 28 punti rifilati ai laziali).

Coach Giuseppe Condello sta concedendo un elevato minutaggio in questo avvio di campionato al playmaker Marinello, alle guardie Balic, Sorrentino e Forte ed ai lunghi Pozzi e Bauner, sono stati impiegati anche Di Coste e l’under Fort. Gli altri giovani inseriti nel roster del club calabrese, invece, non sono stati ancora chiamati in causa.

Dal canto suo, invece, il tecnico della Virtus Arechi Salerno potrà contare sull’intero organico per la gara valida con la Irritec. Leggio, Circosta, Paci e Beatrice hanno chiuso il derby con Battipaglia in doppia cifra; altri quattro (ancora Paci, Petrazzuoli, capitan Cucco e Babilodze) hanno fatto altrettanto a Venafro. E questa è la riprova del fatto che in ogni partita la Virtus Arechi Salerno può trovare risorse diverse per cercare di superare l’avversario. Ma la chiave di volta è rappresentata dalla difesa: ogni volta che il quintetto di coach Paternoster riesce a far scattare la scintilla ed a mantenere un’elevata intensità difensiva, riesce poi ad esprimere tutto il suo potenziale anche in attacco.

«Affrontiamo una squadra in salute, reduce da una convincente vittoria nel debutto casalingo con la Tiber Roma – ha affermato Antonio Paternoster alla vigilia del match con la Irritec Costa d’Orlando –. Coach Condello ha a disposizione un quintetto che esprime una buona pallacanestro. Pozzi, Sorrentino, Balic sono elementi che sanno giocare negli spazi e che sono pericolosi al tiro da 3. Ci aspetta una partita non semplice. Noi veniamo da una bella vittoria in quel di Venafro. Vogliamo assolutamente continuare il nostro percorso di crescita, vogliamo far divertire il nostro pubblico che speriamo accorra nuovamente numeroso al Palazzetto. I ragazzi sono consapevoli che in questo campionato nessuno ti regala nulla – ha concluso il tecnico della Virtus Arechi Salerno –, quindi anche quella con Costa d’Orlando non sarà una partita semplice. Sono convinto che metteremo in campo tutta la nostra voglia e la nostra determinazione per continuare a vincere».

 

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Virtus Arechi Salerno

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author