Virtus Bologna, Djordjevic duro a fine gara: "Ho tradotto i cori ai miei giocatori, a volte si fa finta di non capire"

Parole dure quelle di Sasha Djordjevic al termine della partita casalinga persa da Bologna contro Brindisi.

“Congratulazioni a Brindisi, non dico che era come sparare sulla croce rossa ma quasi. Non ho visto il carattere nei giocatori, la voglia di competere fino alla fine. Mi dispiace per i cori, ce li siamo meritati, soprattutto io. In questo momento siamo quello che siamo. Ho tradotto i cori in inglese, a volte si fa finta di non capire. Nei momenti difficili oggi bisognava continuare a giocare, oggi abbiamo sbagliato le scelte in attacco. Brindisi ci ha messo in difficoltà, non siamo riusciti a trasformare le loro palle perse in giocate che ci avrebbero facilitato. Solo giocando, allenandoci, potremmo togliere questo crampo che abbiamo nell’anima. Non c’è altra ricetta.”

Credits: Ufficio stampa Virtus Bologna

Commenta
(Visited 256 times, 1 visits today)

About The Author

Matteo Del Basso Matteo Del Basso, Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno ed iscritto alla magistrale in Corporate and Communication dello stesso Ateneo, appassionato di sport ma soprattutto di pallacanestro. Collaboratore negli scorsi anni per e attualmente per SalernoGranata.it.