Virtus Roma, contro Trapani decide Landi

Non poteva che arrivare dopo l’ennesima gara tirata fino all’ultimo possesso la prima vittoria in campionato della Virtus Roma che passa a Trapani sul campo della Lighthouse 76-77 al termine di una gara nella quale le squadre si sono rincorse a vicenda di continuo. Decisiva la tripla di Landi nell’ultimo minuto che regala agli uomini di coach Corbani il decisivo sorpasso. Ottime anche le prove di Thomas (21 e 4 assist), Roberts (18 e 12 rimbalzi) e Baldasso (14 e 6 assist). Roma subisce la partenza forte in attacco dei padroni di casa che hanno un Perry (6 punti) attivo sotto le plance e Viglianisi letale dai tre punti (3/3), ritrovandosi così sotto 14-6 dopo 6’ di gioco nonostante le iniziative di Baldasso (5 punti nel quarto). A meno di due minuti dalla fine del periodo Trapani trova il vantaggio in doppia cifra sul 22-12 con una tripla di Testa, ma ci pensa Roberts (9) a ricucire in parte lo scarto per il 22-16 di fine quarto. La Virtus inizia bene il secondo periodo con un parziale di 0-7 dopo il canestro iniziale di Spizzichini che la riporta sotto 24-23 dopo 2’ di gioco. Gli uomini di coach Ducarello rispondono prontamente con un 6-0 che li rimette al comando della partita; la Virtus continua ad avere le ottime prestazioni di Roberts e Baldasso ma non riesce mai ad agganciare definitivamente i siciliani fino all’ultimo minuto quando quattro punti di Landi e il canestro quasi a fil di sirena del solito Baldasso (11 nel primo tempo) mandano Roma negli spogliatoi sotto di una sola lunghezza, 39-38. Basta attendere la prima azione del secondo tempo per trovare il sorpasso Virtus su una tripla di Aaron Thomas. Dopo quattro minuti nei quali le squadre fanno un po’ di confusione e faticano a trovare il canestro, la Lighthouse piazza un parziale di 7-0 che a metà quarto le riconsegna il vantaggio sul 48-44. Gli uomini di coach Corbani però sono bravissimi a reagire e rispondono con un mega-parziale di 3-15 nel quale spiccano i sei punti di Thomas che consegnano a Roma il massimo vantaggio sul 51-59 a 1:30 dalla fine del quarto. Il finale di periodo però questa volta arride a Trapani che con una tripla di tabella di Ganeto a fil di sirena fa entrare le squadre negli ultimi dieci minuti sul 57-61. I padroni di casa continuano il trend positivo quando una tripla di Jefferson dopo 2’ firma il contro-sorpasso sul 62-61, sugellando così un parziale di 8-0 a cavallo dei due quarti. La Virtus trova solo due punti nei primi 5’ del periodo, ma si aggrappa alla difesa per rimanere in partita e non permettere ai padroni di casa di scappare. Nonostante la prematura raggiunta del bonus per Trapani consenta ai siciliani di andare spesso in lunetta negli ultimi 3’ di gara, Roma risponde colpo su colpo fino alla tripla di Landi del 76-77 nell’ultimo minuto che consegna agli uomini di coach Corbani il primo successo stagionale.

Lighthouse Trapani – Virtus Roma 76-77

(22-16; 39-38; 57-61)

Lighthouse Trapani: Jefferson 8, Bossi ne, Renzi 9, Testa 3, Fontana ne, Guaiana ne, Ganeto 8, Mollura 7, Viglianisi 16, Spizzichini 4, Perry 21, Simic. All. Ducarello.

Virtus Roma: Benetti 3, Basile 3, Maresca 5, Donadoni ne, Baldasso 14, Lucarelli, Landi 13, Vedovato, Roberts 18, Thomas 21. All. Corbani.

Commenta
(Visited 52 times, 1 visits today)

About The Author