Roberts da urlo, la Virtus Roma vince contro Latina all'ultimo secondo

Terza vittoria casalinga consecutiva per la Virtus Roma che nell’ultima giornata del girone di andata ha la meglio sulla Benacquista Latina 79-77 con canestro decisivo di Roberts a 3” dal termine. Partita sofferta con le assenze di Vedovato e Lucarelli per febbre e con Basile che ha dovuto lasciare il campo per una gomitata subita da Raymond nel secondo quarto. Nonostante la perdita di Chessa per i minuti finali di gara per un problema fisico, la Virtus ha rimontato il -6 a 5’ dalla fine e portato a casa una vittoria fondamentale.

Inizio di partita tutto per la Virtus che difende forte e mette in mostra un attacco molto ben organizzato con Roberts (12 punti) in evidenza: a metà del primo quarto il vantaggio è 18-6 e poco più di un minuto più tardi una tripla di Landi dà il 23-11 ai padroni di casa. Latina però rientra nel finale con Raymond e Hairston fino al 28-22 di fine quarto. I pontini continuano il loro momento positivo anche nel secondo periodo, quando con un parziale di 0-8 raggiungono la parità (30-30) dopo 3’. Roma è però brava a reagire trascinata dall’ottimo Landi (7 nel quarto) che con cinque punti in fila riporta i suoi avanti 37-32 a metà quarto. La Virtus riesce a tenere salde le mani sul volante della gara e, grazie anche all’apporto del solito Roberts (18 nel primo tempo), si porta all’intervallo avanti 51-44.

Terzo quarto con ancora Roma protagonista: dopo 3’ di gioco gli uomini di coach Bechi conducono 59-48, ed è ancora una tripla di Landi a metà periodo a tenere il vantaggio in doppia cifra sul 62-52. La Benacquista però si tiene in partita con un grande Hairston (8 nel quarto e 24 alla fine del terzo parziale) e non molla neanche dopo la tripla di Maresca per il 67-59 a 1:50 dalla fine. Anzi, parte proprio dopo la tripla del capitano virtussino il miglior momento degli ospiti: guidati da 8 punti di Laganà, infatti, gli uomini di Gramenzi piazzano un parziale di 0-14 a cavallo degli ultimi due quarti che li porta avanti 67-73 dopo 3:30 dell’ultimo periodo, mentre sia Baldasso che Maresca commettono la loro quarta penalità.

Questa volta è la Virtus a reagire e con un 2+1 di Roberts trova il 75-75 a 3’ dalla fine. Nel punto a punto finale è il canestro di Roberts a 3” dalla fine a decidere la sfida 79-77. Prossimo impegno domenica 15 gennaio a Legnano.

Coach Luca Bechi in conferenza stampa: «Sono sceso negli spogliatoi per ringraziare personalmente una squadra che era veramente in grande difficoltà nel giocare questa partita per quanto successo in settimana e durante la gara. Filloy aveva tre allenamenti, Basile ha dovuto abbandonare nel secondo quarto e nel finale Chessa non è più entrato. Quindi ho ringraziato la squadra, in questi momenti un allenatore deve fare questo.

E ringrazio lo staff: ringrazio Umberto Zanchi che ha lavorato tutta la settimana con la febbre a 38.5 e oggi è crollato e non era con noi. E ringrazio Riccardo che è stato fondamentale per questa vittoria per il supporto fisico e morale che ha dato durante tutto il match. Per questo è qui e lo ringrazio ancora. Oggi credo sia giusto che parlino gli altri, lascio la parola a Riccardo che commenterà la partita con grande acume come è solito fare. Vi saluto e buon anno»

Il commento di coach Riccardo Esposito alla gara: «Questa era una partita fondamentale, nelle difficoltà siamo riusciti a riprendere il filo del gioco quando loro sono andati avanti nel punteggio. Avevamo bisogno di intensità, loro erano andati avanti proprio quando era calata la nostra intensità trovando canestri facili in contropiede. Poi ci sono stati due time-out consecutivi di Luca grazie ai quali siamo riusciti a ricucire lo strappo, sono stati bravissimi perché in settimana è mancato Vedovato, è mancato Lucarelli che è fondamentale per i nostri allenamenti, e Roberts è stato fuori due giorni per influenza. Abbiamo fatto allenamenti con 7-8 giocatori. È stata una vittoria sofferta ma fondamentale. Da qui deve ripartire il nostro campionato».

Virtus Roma – Benacquista Latina 79-77 (28-22; 51-44; 67-65)

Virtus Roma: Basile, Maresca 6, Chessa 7, Donadoni ne, Baldasso 8, Landi 15, Roberts 31, Thomas 12, Taddeo ne, Filloy. All. Bechi. Benacquista

Latina: Hairston 26, Tavernelli 8, Laganà 15, Stillitano ne, Saccaggi 6, Allodi 4, Pastore 6, Di Ianni, Jovovic ne, Ambrosin ne, Raymond 12, Cavallo ne. All. Gramenzi.

Commenta
(Visited 59 times, 1 visits today)

About The Author

Roberto Castaldo dr Roberto Castaldo ()Allenatore Nazionale ed ex atleta di basket. Al suo attivo diversi campionati vinti dal 1998 al 2014 (2012 Record di vittorie consecutive a Maddaloni, Serie C). Dal 2000 al 2012 membro della commissione allenatori provincia di Napoli. Dal 2004 al 2008 assistente ai raduni delle nazionali giovanili. Imprenditore 40enne, Fondatore della 4 M.A.N. Consulting srl (), Società di consulenza specializzata in Performance Management per le PMI. Laurea in Economia ad indirizzo Matematico-Statistico, MBA in HR. Trainer, Formatore e Coach internazionale sui temi: Leadership, Team Building, Sales, Coaching, Metodologia Didattica e processi di apprendimento con le Neuroscienze. Autore di diversi titoli in tema management oggi direttore didattico di Coach Italy - Prima Accademia di Business e Sport Coaching ().
best-cooler.reviews

best-cooler.reviews/

best-cooler.reviews/