Zenith Messina-FP Sport Messina 64-81, i ragazzi di Baldaro perdono il derby

Quarta sconfitta in campionato e seconda consecutiva per il Gruppo Zenith Messina. La squadra allenata da Baldaro cede per la seconda volta in casa in questo inizio di stagione, ma questa volta la sconfitta è pesante perché arriva in un derby cittadino che ha visto l’FP Sport Messina confermare l’ottimo periodo di forma. La squadra di Francesco Paladina ha disputato una gara equilibrata, forte della tranquilla posizione di classifica ed al cospetto di un avversario che ha sbagliato troppo. L’FP ha tenuto le redini del match in mano fin dall’inizio, accelerando nel secondo parziale in maniera decisiva. La Basket School ha tentato una reazione, ma non è riuscita ad avvicinarsi agli avversari che l’hanno tenuta sempre a distanza di sicurezza e alla fine sono riusciti a gestire con tranquillità il vantaggio ed uscire dal PalaTracuzzi fra gli applausi dei propri tifosi. In casa Gruppo Zenith cocente la delusione per la sconfitta, figlia di una prestazione non all’altezza: in un derby ci si attendeva ben altro.

Baldaro recupera Buono, Calderazzo e Mazzù, mentre Paladina deve rinunciare a Cavalieri che si accomoda in panca. Dopo l’equilibrio dei primi cinque minuti (7-7), gli ospiti allungano sul 9-16 e poi chiudono sul +4 (17-21) alla prima sirena. La seconda frazione è quella decisiva, al 13’ Ponzù e soci si portano a condurre sul 23-32; a metà tempo sempre +9 (25-34), poi Salvatico (uno dei protagonisti del match con 20 punti messi a segno) piazza la tripla del +12. Sul finire del tempo l’Fp allunga decisamente e al riposo lungo chiude sul +18 (28-46), con Squillaci già in doppia cifra (13). Al ritorno in campo Baldaro gioca la carta Mazzù che va subito a segno, seguito da Carnazza (tripla del 36- 46). Ancora Carnazza ruba palla e segna (38-49), ma il team di Paladina non molla.

Weglinski commette il terzo fallo personale e poi si vede comminare un tecnico per proteste (38-52). Gara un po’ nervosa, gli scolari tentano di risalire la china, ma dall’altra parte Salvatico fa la parte del leone, e ne finale del terzo periodo, nonostante i cinque punti di Calarese, l’FP chiude avanti di 15 lunghezze sul 51-66. Per Caddel e compagni il vantaggio da gestire è cospicuo. Nel quarto finale il Gruppo Zenith non riesce ad impensierire più di tanto il team di Paladina. L’FP Sport si aggiudica il derby con 17 punti di vantaggio (64-81) e allunga a quattro la striscia di vittorie consecutive, che la proietta in seconda posizione in classifica. Basket School da rivedere, Baldaro dovrà lavorare parecchio per riportare la sua squadra ad un livello accettabile.

Gruppo Zenith Messina – FP Sport Messina 64-81

Parziali: 17-21; 11-25 (28-46); 23-20 (51-66); 13-15.

Gruppo Zenith Messina: Di Dio n.e., Calarese 10, Hodges 14, Weglinski 16, Buono 2, Carnazza 10, Mazzù 9, Soldatesca 3, Marabello, Calderazzo. Allenatore: Dani Baldaro

FP Sport Messina: Martino, Occhino, Ponzù 4, Squillaci 13, Cavalieri, Tunovic 18, Casile 4, Salvatico 20, Anchise, Trovatello n.e., Cordima, Caddel 20. Allenatore: Francesco Paladina

Arbitri: Cannata di Messina e Di Bella di San Filippo del Mela

Comunicato a cura di Ufficio Stampa BSM

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author