Zoran Dragic in esclusiva per yerukala.net: "Contento di essere tornato in campo, spero che la Slovenia porti a casa una medaglia"

Una prima stagione non facilissima quella di Zoran Dragic all’Olimpia Milano. Lo sloveno, infatti, causa infortunio è dovuto restare fermo ai box a lungo.

Il fratello del ben più noto Goran è tornato a calcare il parquet nella sfida contro il Khimki.

Queste le sue parole in esclusiva per yerukala.net al termine della sfida.

Prima partita della nuova stagione, come è andata?

<<Prima di tutto dico che sto bene! Sono stati 7 mesi lunghi, senza poter giocare a basket sono felicissimo di essere di nuovo in campo.

La partita è andata bene, l’ avversario era di grande spessore ma abbiamo fatto bene la nostra gara.

Siamo contenti di aver vinto.>>

Ci vuole ancora un po’ di tempo perché ci sono tanti ragazzi nuovi, altri sono ancora fuori con le Nazionali

<<A proposito delle nazionali cosa puoi dirmi della tua nazionale? (Slovenia in  semifinale a Eurobasket ndr)

Sono molto contento dei risultati ma non così tanto visto che non ci sono! 

Scherzi a parte sono davvero contento, mi dispiace molto essere fuori mentre loro si giocano qualcosa di importante ma ovviamente faccio il tifo per loro.

L’infortunio, purtroppo, mi ha fatto perdere l’europeo ma spero che vincano una medaglia anche non sarei cosi contento come se fossi li con loro!>>

Tornando a questa stagione, cosa puoi dirci sul nuovo coach?

<<E’ bravo, davvero bravo. Molto preparato ha esperienza internazionale, sicuramente è uno che sa quello che fa.

Adesso abbiamo lavorato quest’estate e stiamo lavorando ancora per arrivare pronti alla Supercoppa e speriamo di regalare ai tifosi un’ottima stagione.>>

Commenta
(Visited 107 times, 1 visits today)

About The Author